...


“La Rotary Foundation e la cultura del dono” a Cirò Marina

“La Rotary Foundation e la cultura del dono”, si è svolto venerdì scorso presso l’Hotel Miramare nel corso del caminetto conclusivo del progetto “Centesimi per Vincere”

Oscare Grisolia

Cirò Marina, lunedì 22 gennaio 2018.

La Rotary Foundation e la cultura del dono a CiroĚ€ MarinaNel corso del caminetto conclusivo del progetto “Centesimi per Vincere” dal titolo “La Rotary Foundation e la cultura del dono”, che si è svolto venerdì scorso  presso l’Hotel Miramare, sono intervenuti Salvatore Mingrone, presidente dell’Interact Club Cirò Marina “Apollo Aleo”, il presidente del Rotary Club,  Salvatore Terminelli e il Past Governator del Distretto 2100,  Francesco Socievole. I Socievole ha sottolineato l’importanza del service attuato dall’Interact di Cirò Marina, avente l’obiettivo di sostenere il progetto Polio Plus, lanciato ufficialmente nel lontano 1985. Una serata dedicata interamente al progetto “Centesimi per vincere” che il club di Cirò Marina ha avviato nel mese di ottobre scorso e concluso il 15 dicembre, che ha avuto, come ha riferito il presidente dell’interact club, il giovane Salvatore Mingrone, “ lo scopo di di raccogliere fondi per riuscire, dopo molti  anni di impegno, a eradicare la poliomelite nel mondo. La caratteristica peculiare di questo progetto, ha riferito ancora il presidente dei giovani rotariani,  è l’originalitĂ  con cui è stato eseguito e cioè, è consistito nel prendere una bottiglietta d’acqua minerale da mezzo litro vuota e, invece di riciclarla, iniziare a riempirla con le “fastidiose” monetine da 1, 2 e 5 centesimi. Oltre a sostenere una buona causa, il progetto vuole lanciare un messaggio preciso: “Piccoli gesti valgono grandi risultati”. Per questo risultato, Mingrone ha voluto ringraziare a nome del Club tutti i negozianti “che si sono resi disponibili ed hanno accolto a braccia aperte l’ idea oltre, naturalmente  tutti i soci del club, interactiani e rotariani, per aver portato avanti questo progetto, che seppur svoltosi in un periodo di tempo di soli di 2 mesi, ha riscosso molto successo, ottenendo risultati al di lĂ  delle nostre aspettative e riempiendo un totale di 14 bottigliette. Ci impegneremo adesso,  ha concluso, con un ultimo sforzo, a far sì che tutte queste monetine si traducano in fatti concreti. Infatti ha ancora detto basti pensare che con soli 50 centesimi si può salvare una vita umana, perchĂ© il costo di un singolo vaccino contro la poliomielite è pari solo a circa 50 centesimi”. Dopo l’intervento del Past Governator, Socievole che si è soffermato sul valore del dono e le sue implicazioni umane e sociali, sono state invitate a porre il loro giuramento due nuovi socie, Adnana Paduraru e Consuela Duca con la consegna del distintivo, dello statuto e del regolamento.

11 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *