...


18 atleti della Kroton Nuoto al Meeting “2° Salento Swim Cup” a Calimera

Meeting molto atteso anche per la presenza di Federica Pellegrini che ha sicuramente regalato ai ragazzi un emozione ed un ricordo unico

La Redazione

Crotone, venerdì 09 febbraio 2018.

Daniele BuzzurroLa Kroton Nuoto ha partecipato alla importante manifestazione natatoria con 18 Tesserati. Meeting molto atteso anche per la presenza di Federica Pellegrini che ha sicuramente regalato ai ragazzi un emozione ed un ricordo unico.
Ottime le prestazioni dei giovani atleti crotonesi capaci di portare la Kroton Nuoto al quarto posto in classifica generale su 22 società a dimostrazione che anche fuori dalla Calabria, la squadra è sempre competitiva e capace di gareggiare con ottimi risultati contro chiunque.
Trasferta fortemente voluta dalla Dirigenza della Kroton Nuoto perché esperienza necessaria al miglioramento tecnico ed agonistico degli atleti che si allenano nella Piscina Olimpionica di Crotone e che ha portato altri ottimi risultati.
In evidenza
Daniele Buzzurro che “stacca il pass” per i Campionati Italiani di Riccione nei 200 rana con il personale di 2’27”73 al termine di una gara entusiasmante.
“È il nostro quarto atleta qualificato dichiara con soddisfazione Mister Fantasia della Kroton e questo ci inorgoglisce anche perché stiamo crescendo un gruppo davvero competitivo che senza precocizzare le tappe di crescita sta raggiungendo obbiettivi sempre più di spessore”
Buzzurro è stato protagonista anche nei 100 rana con 1’08”40 e nei 100 farfalla vinti con il personale di 1’02”2
Dalila Iuticone, già tra le qualificate per i nazionali nei 100 dorso, ha sfiorato il bis nei 200 chiusi con il personale di 2’27”45 che gli valgono però la prima posizione. Prima anche nei 50 e 100 dorso dove ha gareggiato insieme a Federica Pellegrini, ovviamente fuori classifica.
Esempio di cattiveria agonistica Giulia Filippelli che oltre a vincere i 100 farfalla con 1’06”60, tempo che gli vale l’ottavo posto in graduatoria nazionale, si è distinta anche nella rana vincendo l’oro “assoluti” nei 50 con 36”10. Argento poi nei 100 rana con 1’17”70 a 3 decimi dal tempo di qualificazione alle Nazionali di Riccione a dimostrazione che la preparazione che affrontano i ragazzi non è ancora specifica ma cura un aspetto più multilaterale .
In grande crescita Stefano Torchia che vince l’oro “assoluti” nei 50 stile libero in 24”40, prestazione migliorata di due decimi in staffetta così come Giacomo Rajani che “abbassa” il suo record personale dei 200 stile libero e nuota in 24”90 i 50 stile libero in “frazione lanciata” di staffetta .
In generale grande prestazione di squadra grazie anche ai vari Ioppoli-Guerriero-Clausi-Voce-Rajani Andrea-Gennarini-Grotteria -Masellis-Zizza-Riillo-Palermo che, con i loro piazzamenti a podio, hanno portato la squadra ad un ottimo quarto posto.

8 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *