...


I candidati di Fratelli d’Italia Orsomarso e Iaconis hanno incontrato i cittadini di Cirò Marina

In una sala gremita si è svolto l’incontro territoriale con i candidati FDI per le elezioni del prossimo 4 marzo

La Redazione

Cirò Marina, martedì 20 febbraio 2018.

L’incontro territoriale con i candidati FDI per le elezioni del prossimo 4 marzo: On. Fausto Orsomarso, candidato alla Camera nel listino proporzionale, e l’avv. Giovanni Iaconis, candidato al proporzionale al Senato, si è tenuto sabato 17 febbraio 2018, presso la cantina Salvatore Caparra vini, uno dei dirigenti fondatori del circolo “G. Almirante” di Ciro’ Marina.
L’incontro, nato nell’ottica del confronto con i candidati si è aperto con la presentazione del Circolo FDI di Ciro’ Marina da parte del portavoce di GioventĂą Nazionale Nicodemo Aloe e l’appello di Giorgia Meloni alla Calabria con tutti i punti del programma che sono fondamentali anche per la nostra terra.

Fausto Orsomarso

E’ intervenuto il portavoce cittadino FDI di Ciro’ Marina, Maria Daniela Panteca, sottolineando l’importanza di rivalutare i settori quali turismo e agricoltura, da sempre colonne portanti del nostro territorio, ma mai rivalutate fino in fondo: ” dobbiamo partire dalle singole persone e cambiare l’ottica inquadrando il tutto sotto l’aspetto imprenditoriale, al fine di poter unificare i vari settori con progetti seri e durevoli capaci anche di sviluppare posti di lavoro”.
Un parere è stato espresso anche dal portavoce provinciale Maria Adele Bottaro, ringraziando i sostenitori cirotani, sottolineando i punti presenti nel programma del partito che sono riportati e riflessi nel nostro territorio, specie per quanto attiene alla sicurezza e al turismo.
Poi sono intervenuti i singoli candidati esprimendo compiacimento per l’organizzazione e il lavoro svolto dal circolo cittadino, soffermandosi sulle criticitĂ  del nostro territorio.

Giovanni Iaconis

L’avvocato Iaconis, ha impostato la propria campagna elettorale sull’isolamento dell’intera provincia di Crotone a partire dalle infrastrutture, in quanto anche facente parte del “Comitato 106”, ha cercato di porre in evidenza i costi e i buchi amministrativi che negli anni hanno interessato soprattutto il nostro tratto stradale. Dopo la beffa dell’aeroporto S. Anna, specie la parte ionica calabrese è fuori da tutto e anche dall’Europa.
L’ On. Orsomarso ha sottolineato l’importanza di eventi come quello di Ciro’ Marina per incontrare gente in carne ed ossa. Considerandosi ” calabrese con senso delle istituzioni”, sottolinea l’importanza di fare leggi, specie per il turismo al fine di migliorare le strutture alberghiere, così come è stata efficace la legge sulle seconde case ad uso turistico per una regolamentazione del mercato.
Secondo l’Onorevole bisogna valorizzare le risorse umane, ma soprattutto non ci si può improvvisare ad andare in parlamento. Rende noto che anche la Calabria paga un costo sociale elevato a causa dell’immigrazione, senza rinnegare mai le proprie origini o coloro che per necessitĂ  sono dovuti emigrare negli anni passati. Ha assicurato la presenza costante sul territorio rispetto a tanti altri che, pur eletti, sono rimasti nell’ombra della scena politica.
Il confronto personale con i singoli si è sviluppato solo su temi che da anni affliggono la nostra terra e la gente è voluta intervenire per apportare la propria opinione senza alcun riferimento agli ultimi fatti di cronaca, come la recente operazione “Stige”, in quanto non siamo competenti nel giudicare, perchè facciamo politica e non ci occupiamo di giurisprudenza. Con ciò, pur riconoscendo la non colpevolezza degli imputati fino a sentenza passata in giudicato, crediamo che l’unico organo competente a valutare sia la magistratura.
Bisogna dar merito che all’incontro si è vista riunita dopo anni tutta la destra crotonese essendo presenti anche l’ex Presidente della provincia di Crotone Stano Zurlo; Prof. Marcello Praticò, ex assessore provinciale.
Ecco perchè bisogna votare Fratelli d’Italia: siamo stati l’unica forza politica di opposizione sempre presenti sul territorio, dando voce a tutti i bisogni della collettivitĂ , facendo carico dei problemi della popolazione, portando sempre a termine i nostri obiettivi. Bisogna far crescere il movimento fatto di persone che vivono nel sociale e per il sociale, senza personalismi ed inciuci, ma solo come garanti di una societĂ  migliore e per il bene dei nostri figli.
E’ quanto comunica il Circolo cittadino ” G. Almirante” di Ciro’ Marina.

625 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *