...


Cutro e Oriolo sorteggiate per portare a spalla in processione il 26 maggio la sacra immagine di San Rocco

Le comunit√† di Cutro e Oriolo CS, sorteggiate tra le 1889 comunit√† d’Italia che venerano San Rocco a portare a spalla le reliquie del corpo

La Redazione

Cutro e Oriolo, lunedì 12 marzo 2018.
Le comunit√† di Cutro e Oriolo CS, sorteggiate tra le 1889 comunit√† d’Italia che venerano San Rocco a portare a spalla le reliquie del corpo, in occasione dell’evento europeo degli Amici di San Rocco che si terr√† a Caldera di Barcellona Pozzo di Gotto Messina il 26 maggio .
Le due comunit√† sono state gi√† avvisate e comunicato ai rispettivi parroco di Oriolo CS e di Cutro KR , ai rispettivi sindaci delle comunit√† calabresi e alle comunit√† che si stanno attivando per organizzarsi e partecipare all’evento spirituale in Sicilia pre san Rocco .
EVENTO organizzato dall’associazione EUROPEA AMICI DI SAN ROCCO…… Con la guida dell instancabile Fratel Costantino fondatore del sodalizio e vera anima di questa grande famiglia degli Amici ¬†di San Rocco …….che varca i confini italiani ….tantissimi sono I GRUPPI nati in questi 20 anni di apostolato e di cammino spirituale in Spagna ,Francia, Svizzera, Ungheria, Austria , Portogallo .
E oltre 140 gruppi sparsi in tutta Italia.

INCONTRO -RADUNO EUROPEO AMICI DI SAN ROCCO 

CALDERA di Barcellona Pozzo di Gotto ME 

26 maggio 2018 

Come San Rocco avere un volto di contemplazione.

AMICI carissimi , 

sia questo l’augurio pi√Ļ caro per proseguire il cammino: avere uno sguardo di contemplazione che ci aiuti tutti a decifrare la volont√† di Dio e¬†scoprire¬†in noi, negli altri e negli eventi quel seme di divino posto, fin dalla creazione , in ciascuno come lo ebbe san Rocco.

Guardare con gli occhi di Dio impegna innanzitutto ad una vita che si nutre della Sua Parola,checonsidera la Fede bussola delle proprie scelte e visioni della realtà , spesso frantumate , dai nostri tempi .

Quali esploratori del bello ci ¬†impegnato nella ricerca dell’ormai di Dio nel fratello e del Suo disegno d’Amore ¬†nelle cose e negli eventi .

Sappiamo infatti che nulla e senza voce : vogliamo che nel mondo risuoni la voce di Dio  che parla spesso nel silenzio  del mormorio soave della Sua Parola in mezzo a noi .

E la vita si fa nuova ogni giorno e si esprime nella misericordia e nella costante ricerca del Vero , del Bello  e soprattutto dei segni di Bontà che seminiamo nel terreno , a volte arido e sassoso del nostro quotidiano .

Lo sguardo di contemplazione impone a volte a volte il silenzio meditativo e fecondo , la, partecipazione attiva e sincera, il dialogo attento e fraterno, il discernimento accogliente del diverso e di ciò che non si comprende o non si condivide .

Bisogna dunque rinnovarci carissimi, usando il tempo per la vita , e a noi AMICI  DI SAN Rocco la spinta e la responsabilità di essere costruttori .

San Rocco nella sua vita ci ha lasciato un esempio forte di preghiera , di una scelta radicale, di grande ed instancabile pellegrino ed una via da seguire …..che dovrebbe orientare anche noi , specialmente nella ricerca della strada della salvezza .

L’associazione Europea degli amici di San Rocco deve essere secondo il mio povero ed umile punto di vista il frutto di una coraggiosa autenticit√† di vita e di¬†radicalita’¬†evangelica .

Ecco il motivo di incontrarci nei nostri raduni europei e nazionali ¬†, ecco la mia pressante insistenza a sollecitarvi a partecipare perch√© assieme possiamo contemplare quell’amore inesauribile dal Padre Nostro che √® nei cieli , e l’entusiasmo ¬†di guardare a San Rocco ci sproni sempre pi√Ļ a rispondere modestamente alle attese dei pi√Ļ proverei e discriminati .

Ci accompagni cari amici  sempre uno sguardo di contemplazione che incoraggia e rafforza le nostre scelte di vita .

Lo auguro a  tutti voi con affetto e tanta fiducia .

Con questi sentimenti cari amici e devoti , comunit√† che guardate a San Rocco con occhi e cuore speciale vi aspettiamo a questo nuovo incontro all’ombra del nostro Amico e Protettore san Rocco nella bellissima terra di Sicilia a CALDERA di Barcellona Pozzo di Gotto ME, dove Fede , natura e ospitalit√† si fondono in due parole amore fraterno .

Con san Rocco vogliamo contemplare le bellezze del creato in questa bellissima isola , e vi farete ancora pellegrini itineranti e ricchi di speranze , per andare incontro alla gioia vera che e Cristo Risorto luce del mondo .

Lodiamo Dio per la significativa presenza di S . E. Rev.ma mons. Gianfranco Girotti  che per tutti noi celebrerà la Santa Messa centro del nostro convenire .

Un grazie speciale e filiale va all’arcivescovo di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mele S. E. Rev.ma monsignor Giovanni Accolla per la sua paterna accoglienza . ( commento di Fratel Costantino De Bellis procuratore e fondatore dell’associazione Europea Amici di San Rocco )

Ognuno  di voi sente forte il richiamo di  questo nostro amico e fratello maggiore , che invochiamo , per essere sostenuti in questo itinerario  di vita nuova e Santa. Che ci affascina ma che spesso deve fare i conti  con le paure , le. Incertezze , le fragilità  della vita umana  che ampliano i margini di sfiducia.
Dunque oggi pi√Ļ che mai dobbiamo guardare alla santit√† ¬†di San Rocco come un traguardo ¬†possibile e accettabile ¬†anche per noi , sapendo che Dio ¬†da sempre ci ha scelti per essere santi ¬†ed immacolati.
La paterna vicinanza del vescovo della diocesi di Palestrina e nostro vescovo ed assistente spirituale della nostra associazione europea Amici di San Rocco ¬† S. E.¬†Rev.ma¬†mons. Domenico Sigalini ¬† e mons. Filippo Tucci e l instancabile Fratel Costantino vera anima dell’associazione e fondatore della stessa , ¬† sono per noi segn√≤ tangibile della perfetta comunione con la Chiesa e di un cammino ben definito .
Alla manifestazione oltre ai gruppi , confraternite , comunità parrocchiali e comitati feste san Rocco ci saranno i sindaci dove San Rocco è partono , protettore o venerato .
Amici cari , con avvincente ¬†entusiasmo lasciamoci ¬†accompagnare da San Rocco in questo incontro ¬†di spiritualit√† perch√© sia un giorno di continua ricerca di Ges√Ļ Cristo.
San Rocco e stato un convertito , un testimone  e un camminatore nel cuore della storia e dalla nostra Italia ed Europa .
Il suo esempio ¬†spinga anche noi che ci fregiamo di essere suoi amici a riscoprire l’identit√† ¬†cristiana del pellegrino.
Il Signore che ha reso San Rocco camminatore verso le povertà , verso i luoghi di culto dia anche a noi in questo pellegrinaggio il 26 maggio la gioia di incontrare Dio.
Amici guardiamo alla  santità di San Rocco  come ad un traguardo possibile per tutti.
Nell’attesa di ¬†riabbracciarvi tutti e condividere con voi le meraviglie che Dio compie nei suoi Santi ¬†saluto tutti con fraterno affetto .
La parrocchia di San Rocco di CALDERA ME ¬† Guidata dal parroco P. Alfonso Maria Bruno ha guardato con occhio di fede e spiritualit√† all’associazione e ne hanno voluto condividere il cammino dove da due anni vive e vi opera il nutrito e attivissimo gruppo AMICI DI SAN Rocco che conta 50 iscritti che si stanno attivando per rendere bella ed indimenticabile questa giornata storica in onore di San Rocco .
Non √® mancato il sostegno e la vicinanza del sindaco Materia e l’amministrazione comunale di Barcellona Pozzo di Gotto ME, che si √® detta onorata di accogliere e celebrare questo evento di fede e FRATERNA amicizia .
Il Sindaco di MAIERATO VV ¬†far√† l’omaggio floreale a San Rocco il 26 maggio a nome di tutti i sindaci dove il Santo e partono , protettore e o venerato .
Tutte le comunit√† d’Italia e tante comunit√† europee sono state invitate all’evento del 26 maggio a Caldera .
La segreteria dell’associazione AMICI DI SAN ROCCO

276 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *