...


Il marchio UAZ torna in Italia con i mitici fuoristrada, Nicodemo Ferrari è il Manager Sviluppo Rete Italia

Lo storico marchio UAZ, produttore russo di veicoli 4×4, torna in Italia dopo una lunga assenza, grazie all’importatore C&P Motor Group e a Nicodemo Ferrari per la rete di vendita

La Redazione

Siena, martedì 13 marzo 2018.

Lo storico marchio UAZ, produttore russo di veicoli 4×4, torna in Italia dopo una lunga assenza. L’azienda C&P MOTOR GROUP, Importatore UAZ per l’Italia, ha recentemente avviato l’attivitĂ  di sviluppo della rete di concessionari UAZ in Italia.
Obiettivo aziendale: riportare i veicoli russi sul mercato italiano, creando una rete non di semplici distributori ma di collaboratori che condividono il progetto e la passione per il marchio.
L’attuale gamma UAZ offre una serie di modelli, tutti rigorosamente 4×4, che spazia dai classici fuoristrada “Hunter” e furgone “Bukhanka” ai modelli di punta, UAZ Pickup e UAZ Patriot.
Il marchio sovietico ha conosciuto un lungo periodo di successo nell’Italia degli anni ’80 e ’90 grazie al fuoristrada di derivazione militare UAZ 469, tuttora impresso nei ricordi degli appassionati come icona del 4X4 duro e puro. Un successo che oggi l’azienda senese intende bissare con il nuovo e moderno UAZ Patriot, proposto in versione Pickup doppia cabina e SUV.
I prossimi mesi saranno dedicati alla fase di omologazione, cui seguirà l’attività di commercializzazione.
La costruzione della rete di vendita, curata dal Manager Sviluppo Rete Italia, Nicodemo Ferrari, è partita dalle regioni del sud Italia per estendersi verso il centro/nord. Ferrari ha al suo attivo una lunga attività sul campo e proviene da esperienze pregresse con il marchio russo.

783 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *