...


Grande emozione il 22 marzo, l’Acqua dalla fonte più antica del piccolo borgo di Umbriatico consegnata a Papa Francesco

Grande emozione il 22 marzo scorso, in piazza S. Pietro, per il presidente Salvatore Valente dell’ “Associazione Acque Minerali Academy” con sede nell’Università della Calabria per l’incontro con il Santo Padre

Oscare Grisolia

Umbriatico, lunedì 26 marzo 2018.

Grande emozione il 22 marzo scorso, in piazza S. Pietro, per il presidente Salvatore Valente dell’ “Associazione Acque Minerali Academy” con sede nell’Università della Calabria per l’incontro con il Santo Padre, Papa Francesco, nell’occasione della giornata mondiale dell’acqua. Il presidente è stato latore della preziosa bottiglia contenente l’acqua di una delle fonti più antiche del piccolo borgo di Umbriatico, ricco di acque purissime per la morfologia del luogo, che hanno sempre avuto varie sorgenti descritte in tanti libri di storia e negli annali dell’antica diocesi sede di settantadue Vescovi. La bottiglia disegnata per l’occasione e decorata in oro dall’architetto Guido Rainaldi, direttore della sala Nervi in Vaticano e sigillata con un prezioso timbro del ‘700 è arrivata in Vaticano giorno 21 marzo giusto per la consegna della donazione di 1500 bottiglie di acqua, per i senzatetto assistiti da Papa Francesco, fornite da Acque Orsini, discendenti del Papa dalla famiglia Orsini. Nell’incontro con il Papa, Daniele Salvatore Valente, ha potuto illustrare di aver sposato il progetto dell’Enciclica Papale “Laudato Si” e perciò l’impegno di portare avanti tramitel’acqua attinta dalla fontana dove i Vescovi presumibilmente attingevano per il fabbisogno giornaliero il progetto di sensibilizzazione e l’impegno di lasciare anche un segno tangibile nel territorio di Umbriatico creando un solido investimento nel settore delle acque minerali e promuovendo il brand dell'”Acqua di Umbriatico” visto la sua bontà e la sua storia millenaria.
L’Academy si è impegnata ad agire con azioni benefiche in Africa con segni tangibili per aiutare un villaggio povero di acqua. L’Academy in collaborazione con l’A.D.A.M. avrà come scopo principale la formazione di nuova figura professionale “L’IDROSOMMELIER”, una vera specializzazione sulle Acque minerali internazionali, infatti il presidente prossimamente aprirà i corsi in varie parti d’Italia. Il Papa ha sposato il progetto illustrato da Valente ed ha affermato che lo seguirà essendo stato molto incuriosito della storia di Umbriatico essendo la bottiglia accompagnata da un opuscolo sulla storia della Basilica e la Cronotassi dei Vescovi, mentre la segreteria ha potuto ringraziare per il gesto della donazione dell’acqua per i senzatetto alla presenza del dott. Guido Rainaldi direttore della Sala Nervi in Vaticano. Una copia della bottiglia donata al Papa sarà esposta nel “Museo della Memoria” di Umbriatico alla vista di tutti i visitatori che nel 2018 sono visibilmente cresciuti nella visita del piccolo borgo.
Il sindaco di Umbriatico Rosario Pasquale Abenante con Alfonso Calabretta dell’ufficio comunicazioni del Comune hanno già convocato il presidente Valente per una cerimonia di ringraziamento per aver scelto Umbriatico portando il piccolo borgo agli onori delle cronache nazionali inserendo il progetto dell’acqua di Umbriatico nelle manifestazioni per la giornata mondiale dell’acqua 2018.

1652 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

One Response to Grande emozione il 22 marzo, l’Acqua dalla fonte più antica del piccolo borgo di Umbriatico consegnata a Papa Francesco

  1. Orsini Rispondi

    27 marzo 2018 at 10:07

    Non capisco chi siano questi discendenti della famiglia Orsini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *