...


Nuove piante sul Lungomare di Cirò Marina grazie a “Città Pulita”, operatori economici, cittadini e associazioni

Il 15 aprile “Città Pulita” pianta nuove specie ornamentali sul lungomare in stretta collaborazioni con operatori economici, cittadini e associazioni

La Redazione

Cirò Marina, martedì 17 aprile 2018.

Si sono concluse le attività di piantumazione dei nuovi alberi su alcune aiuole del nostro lungomare.
L’opera è stata realizzata in stretta collaborazione con gli scout Assorider del Mar. Rocca, capeggiati dal figlio Daniele, che hanno ripulito le aiuole raccogliendo l’erba decespugliata e rifiuti abbandonati.
Un’opera di abbellimento a costo zero per le casse comunali, voluta da Città Pulita, che ha coinvolto diversi operatori economici del nostro Paese e cittadini attenti al decoro urbano, realizzata in sinergia e che ha permesso di dare un volto nuovo ad una parte del nostro lungomare che aveva risentito l’azione distruttiva del punteruolo rosso, insetto che ha decimato le piante di palma phoenix di tutta Europa e purtroppo anche della nostra Città.
Prima di procedere alla piantumazione delle nuove piante è stato necessario decespugliare tutte le aiuole, per questo intervento si ringrazia Cesare Filippelli nostro socio che con grande maestria ha eliminato le erbacce, in presenza del suo piccolo Vincenzo sempre pronto a seguire il padre nelle attività di volontariato, un ragazzo davvero speciale.
Auspichiamo un sempre più crescente rapporto di collaborazione tra le varie componenti della nostra società che miri all’obiettivo comune del miglioramento del decoro urbano, un aspetto che riteniamo rilevante e strategico per un Paese che vive anche di turismo. Chi ci viene a visitare la prima cosa che nota è l’ordine nel suo insieme, dal decoro urbano, alle strade alla segnaletica.
Purtroppo c’è tanto da fare, considerato lo stallo amministrativo che stiamo vivendo all’orizzonte non si prospettano sviluppi rilevanti, noi in questa fase delicata abbiamo ancora di più alzato il livello di attenzione e di volontà a migliorare la situazione. Abbiamo altre idee che siamo certi si concretizzeranno entro l’estate, poi si vedrà.
Le piante ornamentali messe a dimora sono della specie Photinia, Coco Plumosa e woshingtonia, abbastanza resistenti al vento. Città Pulita provvederà per il futuro a curarle e a sorvegliarle gratuitamente.
A collaborare con la nostra associazione, per questa importante attività di volontariato, sono stati imprenditori ma anche comuni cittadini, che hanno coperto i costi delle piante, in particolare: Trony di Gino Cirantineo, Conad di Francesco Affatato, Russo Srl di Jonny Russo, Cosentino Marmi, la società di costruzioni dell’ing. Varano Pasquale, Caratozzolo Valerio, l’architetto Belcastro Simone nostro socio onorario, l’avvocatoTurano Mario, Lavori Edili dei F.lli De Simone e Casabella Ceramiche.
Inoltre parte delle risorse sono state recuperate da Città Pulita attraverso la realizzazione di un’aiuola a Ciro’ Superiore il cui ricavato è stato tutto impegnato per l’acquisto delle nuove piante.
Un Ringraziamento particolare va a Marco Martino che insieme a noi si è prodigato per mettere a dimora le piante, senza risparmiarsi un attimo, il suo aiuto è stato determinante
Si ringraziano gli scout per la loro numerosa partecipazione e per il lavoro instancabile che riescono ad offrire alla Città.
Si ringraziano inoltre tutti gli imprenditori e comuni cittadini che hanno collaborato economicamente e il Commissario Gualtieri Giuseppe, per l’autorizzazione accordataci.
Hanno preso parte ai lavori i soci di Città Pulita: Strumbo Fortunato, Belcastro Simone, Cesare Filippelli, Gianni e Francesco De Simone.
Città pulita dà appuntamento a domenica 22 aprile in pineta dove si terrà una giornata ecologica organizzata da Marco Martino.

428 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 Responses to Nuove piante sul Lungomare di Cirò Marina grazie a “Città Pulita”, operatori economici, cittadini e associazioni

  1. diego Rispondi

    20 aprile 2018 at 17:50

    il problema non è solo la pulizia o la pintagione
    bisognerebbe coinvolgere il comune a innaffiare queste piante altrimenti fra un mese muoiono come quelle che avete già piantato.
    io purtroppo ho una certa età vi avrei aiutato volentieri.

    • De Simone Francesco Rispondi

      23 aprile 2018 at 11:25

      Salve sig.Diego, lei nostro malgrado non è informato, le piante che lei ricorda sono quelle piantate dalla precedente amministrazione Parrilla, che come ben dice sono tutte seccate. Infatti sono state piantate senza nessun criterio e soprattutto senza un sistema di irrigazione.
      Quelle che abbiamo messo noi, e sono decine, vengono annaffiate a cicli regolari, purtroppo con le taniche, tenuto conto che manca un sistema di irrigazione e grazie a Dio stanno bene.
      Saluti

  2. pietro Rispondi

    18 aprile 2018 at 15:19

    Sono un emigrato da tantissimi anni al nord ma amo Cirò Marina come se ci vivessi tutto l’anno, vorrei ringraziare tutti i volontari di questa iniziativa è una cosa che vi fa onore, però debbo dire che non esiste solo il lungomare nord ma cè anche quello a sud che andrebbe un pò ripristinato, cosa ne pensate?il lungomare di Cirò e bellissimo a mio avviso diamoci un’occhiata anche al sud.

    GRAZIE.
    18 aprile 2018

    • De Simone Francesco Rispondi

      18 aprile 2018 at 18:50

      Ciao Pietro, ci dispiace non averti qua a Ciro’Marina ma tanti come te hanno nostalgia di questo martoriato Paese. Noi che siamo rimasti, per fortuna o per scelta, abbiamo la responsabilità di cambiare le cose, sono diversi anni che mettiamo l’anima in quello che facciamo ma manca ancora un’amministrazione capace di dare dignità a questo Paese, attendiamo che siano loro a dare la svolta, noi stiamo contribuendo a farlo.
      Saluti

  3. Francesco Bruno Rispondi

    18 aprile 2018 at 15:02

    Ancora complimenti!
    Continuate così a dare il buon esempio e, soprattutto, coinvolgete ed educate più bambini possibili: sono loro il futuro e se educati bene, non possono altro che fare cose buone.
    Chi ignorante è, lo rimarrà fino alla morte, non si cambierà mai la cultura malata di un popolo.
    PS: proprio stamattina ho visto un “animale” che sversava la sua busta dell’immondizia in una cunetta della rampa di Cirò Marina nord… e con tanto di indifferenza e strafottenza si è riportato il sacchetto vuoto e sporco a casa, guardando male chi lo guardava con sdegno!

    • De Simone Francesco Rispondi

      18 aprile 2018 at 18:55

      Ciao Francesco un animale è migliore di questa persona perché non è consapevole, lui invece lo ha fatto con convinzione e senso di impunità. Purtroppo al momento il territorio non è controllato, i vigili sono sottodimensionati e i carabinieri non possono sorvegliare un territorio così grande, occorre un organismo comunale o una convenzione con le guardie ambientali. Multe e denunce e le cose si sistemano.
      D’accordo con te nel fare leva sui bambini, loro sono il futuro e noi li dobbiamo aiutare a capire l’importanza dell’ambiente e del rispetto delle regole.
      Saluti

  4. De Simone Francesco Rispondi

    18 aprile 2018 at 08:52

    E’ l’intera Città che avrebbe bisogno di cure, anche la zona Torrenova è messa male, cercheremo di fare qualcosa anche in queste aree. Purtroppo non abbiamo in mano né il potere amministrativo né quello economico, di volta in volta cerchiamo di attuare iniziative in favore del territorio, ma è sempre un’impresa. Invitiamo chiunque abbia idee e possa contribuire a fare qualcosa a farsi avanti e a collaborare, più siamo e meglio è per la Città.
    Grazie
    Il presidente, Associazione Città Pulita, Francesco De Simone

  5. quisque de populo Rispondi

    18 aprile 2018 at 08:25

    Che belle immagini!
    Fa veramente piacere vedere adulti e bambini impegnati nel rendere la nostra cittadina più pulita e più bella.
    Grazie veramente a tutti, in primis ai volontari di “Città Pulita” che ormai da anni, gratuitamente, sono impegnati a rendere più “verde” Cirò Marina (talvolta tra ostacoli e polemiche).
    Ancora grazie e … buon lavoro!

    • De Simone Francesco Rispondi

      18 aprile 2018 at 12:42

      Grazie per l’approvazione, ci auguriamo tutti di creare un circolo virtuoso di rispetto della cosa pubblica.
      Noi continueremo su questa scia senza curarci dei malpensanti e dei detrattori.
      Un abbraccio

  6. angelo Rispondi

    17 aprile 2018 at 23:36

    Un plauso all’associazione che dimostra ancora una volta l’amore per il verde e per la città, purtroppo violentata ancora da troppi sporcaccioni. Basti pensare a ciò che è accaduto in pineta subito dopo la Pasquetta. Uno spettacolo indecente che offende e umilia. Come umiliante è vedere costantemente bottiglie e rifiuti di ogni genere gettati a pochi centimetri dai cestini sul lungomare cittadino.
    Spero dunque che queste opere meritorie aumentino il grado di sensibilità e di rispetto verso la natura che è il bene di tutti.

    • De Simone Francesco Rispondi

      18 aprile 2018 at 12:39

      Grazie Angelo, purtroppo hai ragione c’è un degrado morale diffuso che si trasforma in degrado urbano e maldicenza.
      Rimaniamo fermi sulle nostre posizioni, nonostante tutte le diffidenze. Vedere rifiuti abbandonati dappertutto ci mortifica, attendiamo la prossima amministrazione per parlare di queste cose, con i commissari tutto è più di difficile.
      saluti

  7. angelo2 Rispondi

    17 aprile 2018 at 20:19

    Va bene che la regione Calabria si trova al sud dell’Italia , ma a cirò Marina esiste anche il lungomare nord.
    Comunque ringrazio di cuore i volontari che amano la nostra bella cittadina.

    • De Simone Francesco Rispondi

      18 aprile 2018 at 18:57

      Grazie Angelo, cercheremo di fare qualcosa anche in queste aree.
      Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *