...


Si è spenta la mamma di Francesca Gallello

Si è spenta mercoledì scorso, 25 Aprile, dopo lunga sofferenza, Maria Grazia Sammarco, vedova di Gaetano Gallello, cittadino Benemerito di Cirò Marina

Oscare Grisolia

Ciro' Marina, giovedì 26 aprile 2018.

Si è spenta mercoledì scorso, 25 Aprile, dopo lunga sofferenza, Maria Grazia Sammarco, vedova di Gaetano Gallello, cittadino Benemerito di Cirò Marina, che ha sempre affiancato e sostenuto nella sua attivissima vita politica, cucendo e ricamando a mano, la bandiera per la prima sala del PCI nata a Cirò Marina. Madre della scrittrice Francesca Gallello, la quale, qualche mese fa, nel suo libro di poesie le ha dedicato una poesia in vernacolo dal titolo “A Jiumara”, ricordando i tempi antichi dei quali lei tanto amava raccontare. Maria Grazia Sammarco, è sempre stata una donna attiva nel sociale, profondamente cattolica e membro più anziano sia di età che di iscrizione, della Fraternità Francescana, alla quale molto legata e sempre attiva fino a quando le forze glielo hanno permesso. Suor Natalina che spesso le ha fatto visita, regalandole  in una delle sue visite, un prezioso Rosario di legno di ulivo benedetto nel luogo Santo del Sacro Sepolcro, l’ha definita donna di fede e di coraggio, donna umile ma forte e attiva in ogni bisogno della comunità cristiana. Sempre pronta a sostenere chi si trovasse in difficoltà, anche con una semplice parola di conforto. Per l’amore verso il ricamo e per la chiesa, un anno fa, ha ricamato a mano, nonostante problemi di vista, l’intero corredino per il Bambino Gesù del presepe della Chiesa di San Cataldo Vescovo, ricami preziosi ai quali ha unito piccoli oggetti in argento posti nel presepe a dargli preziosità. Così come, da giovanissima, ha cucito l’abito per la Madonna Addolorata e poi, qualche anno fa, ha collaborato alla realizzazione dell’abito per la Madonna del Carmelo che ha realizzato insieme alla figlia Francesca. Un amore verso la chiesa che l’ha sempre vista attiva, e presente ad ogni cerimonia religiosa, sempre seduta al primo posto di fonte a San Cataldo. Mamma e nonna esemplare, ha salutato la vita terrena, circondata dall’amore dei figli Mena, Rosetta, Anna, Francesca, Antonio, Cataldo, Luciano, dai generi Pino e Gennaro, le nuore Maria e Maria Cristina e i nipoti: Paola, Roberta, Ludovica, Alessia, Federico, Gaetano e Domenico, ai quali molto era legata. I funerali si svolgeranno oggi, 26  aprile,  nella Chiesa Madre di San Cataldo Vescovo, alle ore 16:00. Le più sincere e vive condoglianze della redazione tutta.

2794 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *