...


Apre lunedi 7 maggio a Parma la 19^ edizione di Cibus

Le aziende alimentari della Calabria che espongono

La Redazione

Parma, giovedì 03 maggio 2018.

Aprirà lunedì 7 maggio la 19° edizione di Cibus, il Salone internazionale dell’alimentazione, a Parma, per poi chiudere giovedì 10 maggio: 3.100 aziende espositrici italiane, su una superficie di 135mila mq, 1.300 nuovi prodotti negli stand, attesi 80mila operatori e buyer (circa il 20% dall’estero).

Tra le aziende espositrici della provincia di Catanzaro figurano: Azienda Agricola Antonio Muraca, Delizie Di Calabria, Luna Funghi, Regione Calabria, Salpa, Salumificio Mena, Target, Tuttocalabria. Tra le aziende espositrici della provincia di Cosenza figurano: 3 Mari, Agricola Fontana, Amarelli Fabbrica Di Liquirizia, Artibel, C.L.C., Casarecci Di Calabria, Centro Carni Sila, Consorzio Di Tutela Formaggio Caciocavallo Silano, Dolci Pensieri Di Calabria, E. Moretti, Fattorie Greco, Fattoria Sila, Forte, Gabro, Madeo Industria Alimentare, Panificio Biscottificio Pesce, Pastificio Pirro, San Vincenzo. Tra le aziende espositrici della provincia di Crotone figurano: Buscema Gastronomia, Campagnola, Casearia Crotonese, Caseificio Stirparo Francesco, Cuor Di Farina, Facino, Fontana Salvatore, Liotti, Oleificio F.lli Portaro. Tra le aziende espositrici della provincia di Vibo Valentia figurano: Calla’ Vittorio, Callipo Gelateria, Callipo Giacinto Conserve Alimentari, Chirico, Colacchio Food, Distilleria F.lli Caffo, L’artigiano Della Nduja, Mediolat. Tra le aziende espositrici della provincia di Reggio Calabria figurano: Attina’ & Forti, Caffe’ Mauro, Calabraittica, Dolci Peccati, Easy Food, Fazzolari Riccardo, La Cascina 1899, La Spina Santa, Lavorazione Del Castagno Aldo Mammoliti, Le Nostrane, Le Terre Di Zoe’- Gerace Maria Caterina, Morabito Pietro S., Poli.Com, Saor Italia.

Nel 2018, proclamato dal Governo “Anno del Cibo Italiano”, l’intera filiera dell’agroalimentare italiana si riunirà per il tradizionale evento organizzato da Fiere di Parma e Federalimentare. Oltre all’esposizione, decine di convegni e workshop che vedono coinvolti tutti i soggetti del comparto: da Confagricoltura a Coldiretti; dai Consorzi dei prodotti DOP a Slow Food; da Assocamerestero a Confconsumatori; da IRI WorldWide a Ipsos; dalla Scuola di Cucina Alma a Tecnoalimenti; da Aster-Regione Emilia Romagna all’Università di Parma ed altro ancora. Presenti anche esperti e protagonisti della Grande Distribuzione, mentre Auchan e Coop hanno allestito un proprio stand.

Tra le novità di Cibus2018 l’area Cibus Innovation Corner che ospiterà una selezione dei 100 prodotti più innovativi in esposizione in fiera. Nelle Food Court saranno presentati i prodotti tipici dalle Regioni. Gli chef stellati più noti saranno impegnati a cucinare i nuovi prodotti da presentare ai buyer. Presenti, come sempre, personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport, testimonial delle aziende (www.cibus.it).

Il fuori salone, “Cibus Off”, organizzato da “Parma! City of Gastronomy” è dislocato in Piazza Garibaldi: cooking show, pillole di cultura gastronomica, teatro, interviste ai fornelli, special dinner, aperitivi in musica e momenti di approfondimento sul cibo di oggi e di domani. Gli chef del Consorzio Parma Quality Restaurants, ALMA – la Scuola Internazionale di Cucina Italiana e Academia Barilla interpreteranno le eccellenze del territorio parmense.

86 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *