...


Al via la settimana di eventi dal 14 al 20 maggio “Illuminiamo il futuro” di Save the Children a Crotone, Cirò Marina e Umbriatico

E’ toccato a Cirò Marina, sabato mattina, in Piazza Filottete, aprire la serie di eventi e precisamente alla Cooperativa Sociale I Tre Melograni, ente gestore del Polo D’Infanzia Baby Kinder Park

Oscare Grisolia

Crotone, domenica 13 maggio 2018.

Dopo la presentazione di giovedì 10 maggio scorso, presso il Centro Servizi per il Volontariato “Aurora” di Crotone, si è avviata la settimana di eventi che si svolgeranno fino al 20 maggio p.v. della manifestazione “Illuminiamo il futuro” di Save the Children, promossa da una rete di associazioni della provincia di Crotone, tra le quali: APP Crotone, Arci Crotone, Auser Crotone, CSV Crotone, ass. Beethoven, coop. I Tre Melograni, Educando Peter Pan, Girotondo, il Lunario, Isabella Perrone, Open Space, Polo d’Infanzia BKP Cirò Marina, Scaut Raider Calabri, SottoSopra e Uisp Crotone. Le iniziative messe in campo sono rivolte a contrastare le povertà educative dei minori del nostro territorio  e si svolgeranno nei comuni di Crotone, Cirò Marina ed Umbriatico.
E’ toccato a Cirò Marina, aprire la serie di eventi e precisamente alla Cooperativa Sociale I Tre Melograni, ente gestore del Polo D’Infanzia Baby Kinder Park, che sabato mattina, in Piazza Filottete, nonostante le tante difficoltà e criticità contingenti del momento, forte delle proprie risorse umane ed educative, non ha voluto disattendere il suo impegno a favore del minori, dei suoi baby, per lanciare e gridare che “tutti, bisogna impegnarsi per cercare di abbattere la sempre più crescente povertà educativa che sta alla base della formazione umana di futuri uomini e donne liberi, di cittadini attivi e propositivi, resilienti” come ha dichiarato la Dirigente Lucia Sacco. Questa prima iniziativa ha visto proporre l’evento, “piccoli pittori crescono” che ha permesso ai baby di esporre i loro lavori, rendendo per qualche ora la piazza colorata proporre messaggi di speranza e vitalità ai tanti genitori intervenuti e ai curiosi che si sono avvicinati. Un’attività didattica sviluppata sui tre livelli  che ha avuto lo scopo di guidare i baby ad incontrare diverse forme artistiche e di farle interagire con esse a vantaggio dello sviluppo di un’osservazione viva e critica verso ciò che li circonda, come ha ancora  affermato la Dirigente, Lucia Sacco, in sintonia con le insegnanti del Polo D’Infanzia Baby Kinder Park. La conoscenza approfondita dei colori e delle tecniche pittoriche fornisce dunque al baby non solo la possibilità di rappresentare più correttamente la realtà, ma, soprattutto, quello di descrivere attraverso le immagini il mondo interiore. Egli acquisendo una crescente abilità manuale è padroneggiando un numero sempre maggiore di tecniche potrà arrivare a creare opere che parlino di se stessi, dei loro sentimenti, desideri e paure.Il progetto colori si è proposto, dunque, quale scopo principale, quello di fornire al baby un ricco bagaglio di conoscenze e competenze sempre più specifiche che gli permetteranno di esprimersi liberamente e con creatività attraverso il linguaggio grafico-pittorico. Lavori realizzati con tecniche diverse che hanno messo in mostra  il legame fra riciclo, pittura e arte.
Un progetto che  da diversi anni, all’interno della programmazione della Baby Kinder Park, ricopre un ruolo importante e  che rappresenta per i bambini un’occasione di creativitĂ , di libertĂ , di sperimentazione, di scoperta e soprattutto di apprendimento, dove poter sviluppare la capacitĂ  di osservare  alcune opere d’arte e poterle riprodurre con originalitĂ .  Quest’anno a ispirare la fantasia dei baby e delle insegnanti sono stati Vasilij Kandiskij, il “cavaliere azzurro”,  celebre pittore e teorico dell’arte russa, considerato il principale iniziatore dell’arte astratta; Nizar Ali Badr, scultore siriano,uomo discreto che non ha nelle parole la sua forza, ma si esprime benissimo con le pietre e infine, Joan Mirò che ha sempre tratto dal mondo dei bambini idee artistiche e  Gustav Klimt, che  ha come soggetto essenziale della pittura  la donna, anzi la bellezza femminile. La consegna ai loro genitori dei lavori è stata la conclusione della mattinata, anticipando così di un giorno la festa della mamma di domenica 13. Le iniziative della campagna Illuniamo il futuro, proseguiranno nelle giornate della prossima settimana con altri momenti di lettura, attivitĂ  motorie a Cirò Marina, sempre a cura della Baby Kinder  e  altri eventi che saranno sviluppati anche nei comuni di Crotone e  Umbriatico.

184 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *