...


Gli atleti cirotani della Scuola Tigers ancora sul podio ai Campionati Nazionali Assoluti di Kick Boxing

A Monterotondo da 13 al 15 Maggio 2018 si è disputato uno dei più bei Campionati Nazionali FIGHT1

La Redazione

Cirò Marina, lunedì 14 maggio 2018.

A Monterotondo da 13 al 15 Maggio 2018 si è disputato uno dei più bei Campionati Nazionali FIGHT1 in un ambiente amichevole, sereno, competente e molto disponibile per tutte le importanti esigenze di un simile evento sportivo. Impressionante il “setting” con tre ring, una gabbia e due tatami 8×8 per un totale di sei aree di gara che hanno funzionato alla perfezione e in sincronia durante tutto il week end. Le stesse autorità comunali di Monterotondo che hanno patrocinato l’evento sono state molto piacevolmente sorprese dalla bellezza dell’allestimento e dal bel fair play degli atleti in gara e del pubblico di familiari e sostenitori al seguito. Dunque niente cinturine di cartapesta e niente discipline rese obsolete e inutili dalla modernità. Naturalmente vi è stato tanto Fight Code, vi sono stati naturalmente anche un’ottima Savate, Muay Thai, Kick e Grapppling/MMA nelle loro giuste combinazioni. Tutti gli iscritti partecipanti, anche i singoli in categoria, sono stati correttamente collocati e hanno combattuto, perché nel costume di FIGHT1 c’è l’idea che i giorni e i mesi di allenamento impegnati vanno valorizzati e non annientati da una fredda comunicazione statistica di non partecipazione. Quattro Gli Atleti cirotani in gara, accompagnati dal loro Maestro Natalino Martino. Amodeo Cataldo già Campione Italiano della scorsa edizione nella specialità Kick Light, è stato impegnato questa volta nel contatto pieno nella K1, purtroppo rimane l’amaro in bocca per aver perso la finale che gli avrebbe aperto le porte della Nazionale, ma, a soli 17 anni avrà tanto tempo per riprovarci ancora e siamo convinti che non deluderà le aspettative del suo Maestro. Cataldo De Franco altro Atleta in gara, ormai diventato un veterano del ring nella specialità Kick Light, ha sfiorato la semifinale dopo un match che lo vedeva vincitore sotto ogni punto di vista, fino a che l’arbitro non rovinasse tutto, accettiamo il verdetto e ci accontentiamo malgrado tutto del terzo posto. Terzo posto anche per la nostra ed unica atleta in rosa, Scilanga Maria Chiara alla sua prima esperienza assoluta, una guerriera che non si è fatta intimidire dalle sue avversarie più esperte ed ha portato a casa un meritatissimo bronzo. Antonio Malena, Campione Mondiale in carica, non è stato certo fortunatissimo in questa competizione, la notte precedente al match l’ha vissuta da influenzato che ne ha condizionato la prestazione, uscendo dalla competizione al primo match. Sicuri del valore di questo atleta si rifarà sicuramente alla prossima. Sono soddisfatto a metà racconta il Maestro Natalino Martino, Amodeo deve avere più cattiveria sul ring perchè gli avversari sono tutti agguerriti e lui è un Atleta che nonostante la sua giovanissima età, può mettere in difficoltà chiunque, conosco bene le sue potenzialità e può ancora migliorare. Del resto faccio i complimenti a tutti, perchè non è mai facile salire sul ring e combattere, questi ragazzi hanno cuore, coraggio, testa ed umiltà. Siamo una bella realtà ed una grande famiglia, quando portai per la prima volta la Kick Boxing nel mio splendido paese Cirò Marina era il lontano 2001, l’intento era quello di formare dei grandi combattenti da portare in giro per l’italia e per il mondo, oggi la realtà è sotto gli occhi di tutti e devo ringraziare tutti quelli che mi danno fiducia.

198 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *