...


Controllo del territorio della Polizia di Stato di Crotone al 19 maggio 2018

Nel corso di questa settimana, sono elencati il vari controlli, nell’ambito dei servizi disposti dal Sig. Questore della Provincia di Crotone, dr. Claudio Sanfilippo

Comunicato della Questura

Crotone, domenica 20 maggio 2018.

Sono stati conseguiti i seguenti risultati:

– arrestate nr. 03 persone;

– deferite nr. 02 persone;

– controllate nr. 14 persone sottoposte a misure di sicurezza;

– identificate nr. 487 persone, di cui nr. 32 cittadini extracomunitari;

– controllati nr. 284 veicoli (anche con sistema Mercurio);

– effettuati numerosi posti di controllo;

– elevate nr. 58 sanzioni per violazioni al Codice della Strada e contestualmente ritirati nr. 03 documenti;

– eseguiti nr. 05 fermi/sequestri amministrativi e/o penali;

– elevata nr. 01 contestazione amministrativa.

– effettuate nr. 15 perquisizioni;

– accompagnate nr. 03 persone in Questura per identificazione;

– effettuati nr. 15 controlli amministrativi;

Nel pomeriggio del 13 maggio u.s., personale della Squadra Volante ha deferito in stato di libertà B. W. A., cittadino algerino classe 1995, residente a Crotone, perché resosi responsabile del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nella mattinata del 14 maggio 2018, personale della Squadra Mobile, ha deferito in stato di libertà alla locale A.G., per il delitto di cui all’art. 73, comma 5 D.P.R. 309/90 (detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio) P. F., crotonese, classe 1989, ivi residente, pregiudicato anche per reati specifici, disoccupato. Nello specifico, all’esito di una perquisizione locale presso l’abitazione dell’indagato, venivano rinvenuti nella sua camera da letto, nr. 2 involucri in cellophane contenenti frammenti pietrosi di sostanza stupefacente del tipo “eroina”, per un peso netto complessivo di gr. 1,8, nr.1 involucro di carta con all’interno sostanza stupefacente del tipo “marijuana” del peso netto di gr. 0,8, nonché vario materiale utile al confezionamento di sostanza stupefacente.

Nel pomeriggio della stessa giornata, personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto in flagranza di reato per porto e detenzione di arma clandestina e relativo munizionamento, ricettazione e resistenza a P.U., P. L., nato a Catanzaro, classe 1984. In particolare, il menzionato, a bordo della propria autovettura, nel transitare lungo la S.S. 106 in direzione sud, giunto all’altezza della località S. Anna, non si arrestava al “ALT di Polizia” intimatogli dal personale della Squadra Mobile. Ne conseguiva un lungo inseguimento lungo la citata strada statale, fino a quando il P. L. decideva di abbandonare l’autovettura per proseguire la sua fuga appiedato con l’intento di fare perdere le proprie tracce per le campagne limitrofe. Raggiunto dagli operatori, veniva prontamente bloccato dopo pochi metri. Sottoposto a perquisizione personale, la stessa dava esito negativo, mentre all’interno del vano porta fusibile della citata autovettura, venivano rinvenuti, custoditi in una busta di plastica di colore bianco, una pistola semiautomatica di colore nero con matricola abrasa, calibro 7,65, marca “Pietro BERETTTA”, modello “70”, con caricatore inserito sprovvisto di munizionamento, e nr. 2 pacchi di cartucce contenenti in totale nr. 100 proiettili G.F.L. marca “Fiocchi”, calibro “7,65 Browning”. Dopo le formalità di rito, l’arrestato veniva associato presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’A.G. competente.

Nel pomeriggio del 16 maggio u.s., personale della Squadra Volante, in esecuzione all’ordinanza della misura cautelare degli arresti domiciliari con prescrizioni, emessa dal Tribunale di Crotone, ha sottoposto alla citata misura F. C., crotonese, classe 1983.

Nella notte tra il 16 ed il 17 maggio scorso, personale della Squadra Volante, nel centro cittadino, all’interno di un ciclomotore in stato di abbandono, ha rinvenuto e sequestrato una busta in plastica termosaldata con all’interno 50 cartucce cal. 7,65 GFL.

Nel pomeriggio di ieri, personale dell’U.P.G.S.P.-Squadra Volanti ha tratto in arresto, per i reati di resistenza a P.U. (art. 337 c.p.) e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti (art. 73 DPR 309/90), I. D., crotonese, classe 1972. La sostanza stupefacente di tipo hashish e canapa indiana, del peso di gr. 189,7, veniva posta sotto sequestro.

50 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *