...


Rosanna Scavelli è il nuovo presidente della Coldiretti del Marchesato Crotonese

L’assemblea dei soci della Coldiretti della sezione del Marchesato Crotonese che comprende i comuni di Petilia Policastro, Mesoraca, Cotronei e Roccabernarda che si è svolta nell’ufficio Coldiretti di Petilia Policastro ha eletto il consiglio sezionale e eletto il presidente

La Redazione

Petilia Policastro, mercoledì 30 maggio 2018.

All’assemblea, il Direttore di Coldiretti Cz Kr Vv Pietro Bozzo, il Segretario di Zona Antonio Bompignano interprovinciale dei Giovani Impresa Coldiretti Kr. Per la Confederazione Nazionale ha inoltre partecipato anche il Domenico Roselli. Alla Presidenza è stata eletta la giovane imprenditrice Rossana Scavelli di Cotronei, 30 anni non ancora compiuti, laureata in architettura e tanta voglia di “scaricare a terra” gli studi nella sua azienda agricola di circa 200 ettari a vocazione olivicola. A coadiuvarla saranno neo eletti consiglieri: Carmine Manfreda, Amedeo Nicolazzi, Mariarosaria Marchio, Luca Mirabelli, Giovanbattista Vaccaro, Franco Renda , Antonino Ruberto e Luigi Antonio Daniele.L’assemblea è stata caratterizzata sull’importanza di costituire un consiglio sezionale particolarmente attivo che deve contribuire a rendere la Nuova Coldiretti sempre più vicina alle esigenze reali di quanti fanno impresa in agricoltura. Questo assume importanza proprio in questo territorio dove le imprese agricole hanno numeri e dimensioni che vanno oltre la media regionale in termini di SAU e valore aggiunto. Dalla zootecnia all’olivicoltura senza tralasciare l’agrumicoltura, l’apicoltura, la castanicoltura ed altre colture importanti che ben praticate salvaguardano il territorio, l’ambiente e le tante famiglie che da ciò traggono reddito. Chiudendo i lavori il Direttore Bozzo ha inteso evidenziare che la nuova squadra di dirigenti zonali ( solo loro sono titolari di circa 700 ettari di SAU ) saprà sicuramente capitalizzare questa straordinaria opportunità di rappresentanza facendo proprie le istanze del territorio del marchesato lavorando per il bene comune e la valorizzazione delle produzioni.

175 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *