...


Crotone: El Tanque Denis per tornare subito in A?

Ancora non smaltita del tutto la rabbia per una retrocessione in Serie B che secondo sia i tifosi che molti addetti ai lavori non è stata giusta per tanti, troppi errori arbitrali decisivi

La Redazione24

Notizie 24, giovedì 07 giugno 2018.

fotografo: Insidefoto

Ancora non smaltita del tutto la rabbia per una retrocessione in Serie B che secondo sia i tifosi che molti addetti ai lavori non è stata giusta per tanti, troppi errori arbitrali decisivi, il Crotone ha comunque già cominciato a costruire la nuova stagione da giocare nel campionato cadetto con la speranza di un immediato ritorno in A.

Sicuro l’addio dell’allenatore Walter Zenga, per la panchina mentre stiamo scrivendo questo articolo si fanno tanti nomi tra cui quelli di Massimo Rastelli, Marco Baroni, Ivan Juric, Masimo Oddo e Giovanni Stroppa. Probabilmente il prossimo tecnico dei rossoblu sarà uno tra i cinque allenatori appena elencati ed ameno attualmente è proprio Stroppa ad essere il candidato in pole position ma sappiamo bene come queste situazioni possano cambiare rapidamente nell’arco di breve tempo.

Ma intanto si fanno anche nomi importanti in fatto di calcio mercato. Siamo sicuri tanto da poterci scommettere, magari con bet365 codice, che al nome di German Denis accostato al Crotone, molti tifosi crotonesi hanno già cominciato a sognare davvero in grande.

El Tanque, il carro armato, il soprannome che da sempre contraddistingue il giocatore argentino, indubbiamente non è più un giovanotto (sono quasi 37 gli anni sulla sua carta di identità), ma nelle sue due ultime stagioni in Argentina con Independente e Lanus, ha continuato a segnare e giocare bene in modo costante.

Ora Denis avrebbe una gran voglia di tornare in Italia ed accetterebbe di ricominciare anche dalla Serie B. Dopo una stagione con il Cesena ancora giovanissimo con un repentino ritorno nella terra natale, la sua permanenza in Italia è stata poi caratterizzata dalle sue esperienze in Serie A a Napoli (2 stagioni) e soprattutto Atalanta (4 campionati e mezzo) con nel mezzo la buona parentesi con l’Udinese.

Denis è ancora in gran forma: forse non potrebbe giocare titolare tutte le partite di un campionato lungo e logorante per tutti come la Serie B ma indubbiamente potrebbe essere l’arma in più ad esempio in quelle partite cosìddette “sporche” dove con la sua esperienza e fiuto del gol potrebbe fare la differenza negli ultimi 20 minuti del match per sbloccare una partita. Stiamo parlando di un attaccante che ha pure giocato con la nazionale albiceleste (5 presenze tra il 2007 ed il 2008) e che nella sua lunga carriera ha segnato la bellezza di 196 gol nell’arco di 570 partite.

Mentre stiamo scrivendo questo post, è bene puntualizzare come attualmente non sia stata ancora avviata alcuna trattativa tra la società calabrese ed il giocatore visto che Denis è stato direttamente proposto al Crotone secondo quanto riferito da alcuni giornalisti di testate nazionali. Di certo però l’idea potrebbe stuzzicare non poco la società per rafforzare l’organico in vista di un campionato molto difficile come quello cadetto.

Ci sentiamo soltanto di sbilanciarci su un aspetto: per le caratteristiche che ha sempre messo in luce con tutte le squadre in cui ha giocato, sia in Italia che in Argentina, Denis in pochissimo tempo potrebbe diventare uno dei principali beniamini dell’Enzo Scida.

310 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *