...


L’on. Nicodemo Oliverio: Il pd crotonese non è stato in grado di discutere e affrontare i principali temi dell’attualitĂ  politica

La nota dell’on. Nicodemo Nazzareno Oliverio

La Redazione

Crotone, sabato 23 giugno 2018.

La necessitĂ  di un rilancio del partito democratico di Crotone passa attraverso la chiarezza e la trasparenza nei comportamenti e nelle prese di posizione di carattere politico.
In questi ultimi due anni l’assenza del partito è stata vistosa. Il pd crotonese non è stato in grado di discutere e affrontare i principali temi dell’attualità politica, è stato pavido nell’intervenire sulle necessità e i bisogni dei cittadini, nonostante un gruppo dirigente valido ed esperto.
L’assenza voluta di azione politica ha portato il pd crotonese a non giocare alcun ruolo politico: siamo completamente assenti, lontani dalle esigenze dei cittadini, lontanissimi dal ruolo di opposizione che ci hanno assegnato gli elettori nella Citta di Crotone.
Non siamo più protagonisti, ma quel che è peggio, risultiamo del tutto incapaci di organizzare una valida e determinante opposizione.
Quindi completamente incapaci di preparare sin da subito, un’alternativa a chi governa la città.
Questo comportamento passivo del partito democratico di Crotone e del suo territorio non è più tollerabile.
Siamo sempre assenti dalla vita politica cittadina, siamo molto spesso contraddittori e confusi a livello provinciale dove addirittura prendiamo iniziative senza ascoltare gli organismi del partito, senza ascoltare la base, diventando inesorabilmente un partito spento e inadeguato.
A questo punto viene spontaneo chiederci se le motivazioni che hanno portato Murgi a essere il segretario di federazione siano ancora tutte valide e se corrispondono adeguatamente alla nuova sfida che il nostro partito dovrĂ  affrontare da subito, per diventare attrattivo e protagonista
Ci meraviglia, inoltre, il fatto che ancora non c”è stato alcun intervento dopo la crisi al Comune di Crotone, anche in considerazione del cambio di tre assessori dopo due anni di attività amministrativa.Così come è passata senza alcun ragionamento la vicenda politica alla provincia. In una condizione di contraddizione con se stessi e in una confusione politica veramente preoccupante. Siamo veramente in un clima di ambiguità incomprensibile rispetto alle scelte strategiche che il partito democratico non è stato in grado di fare in questi ultimi anni nel comune capoluogo e nella provincia di Crotone.

147 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *