...


Serra San Bruno, Premio internazionale di poesia ” Mastro Bruno cerca discepoli nel mondo”

Scelti dalla Giuria presieduta Mimmo Stirparo i sedici finalisti che saranno premiati il prossimo mese di sttembre

La Redazione

Serra San Bruno, martedì 03 luglio 2018.

Scelti i finalisti della 1^ Edizione del Premio internazionale di poesia” Mastro Bruno cerca discepoli nel mondo” fortemente voluto ed organizzato dal Comitato civico “Mastro Bruno Pelaggi” presieduto dall’infaticabile Giacinto Damiani, nonchĂ© patrocinato dal Comune di Serra San Bruno con l’adesione dei Comuni di Gagliato, Soverato, Nardodipace, il Parco Naturale Regionale delle Serre, il Parco Nazionale dell’Aspromonte e il Museo della Certosa. Il concorso letterario, per gli organizzatori, ha l’obiettivo di ricordare, Mastro Bruno Pelaggi, il poeta – scalpellino di Serra San Bruno ed oggi voce dell’Enciclopedia Treccani e promuovere cultura in un territorio trascurato ed abbandonato per molti anni da una certa politica nana e perversa. La Giuria, presieduta dal poeta e giornalista Mimmo Stirparo e composta dai poeti Domenico Nardo e Caterina Tagliani e dalla linguista Angela Varì, dopo un’attenta e scrupolosa valutazione delle innumerevoli opere pervenute in forma anonima e nelle sezioni: lingua italiana, dialetto e lingua straniera come previsto dal bando, ha giudicato meritevoli di riconoscimento ex aequo i seguenti finalisti:
per la Sezione A Lingua
Mirabile Calabria di Bruno Albino De Raffaele di Crotone
A mia madre di Rocco Rugari di Sant’Eufemia d’Aspromonte (RC)
Ti amava di Cosetta Taverniti di Pazzano (RC)
L’ultima poesia di Anna Maria Deodato di Palmi (RC)
Una formica di Maria Reale di Roccella Jonica
Foto al color di seppia di Maria Curigliano di Monterosso Calabro (VV)
Se rubo una foto di Paolo Ventrice di Palmi (RC)
Mater di Nunzio Industria di Napoli
L’aria blu di Pietro Catalano di Roma
Mai mi abbracciasti di Vincenzo Farina di Ionadi (VV)
per la Sezione B, Dialetto:
U stùdie d’Andònie di Sante Diomede di Bari
Fhimmana d’aieri e de ojia di Caterina Morabito di Montepaone (CZ)
Funtana antica di Filippo Alampi di Soverato (CZ)
Acqua chiara di Filippo Prestia di Vibo Valentia
U brasceri di Rocco Criseo di Bova Marina (RC)
per la Sezione C, Lingua Straniera:
As if they were nightingales di Maria Grazia Vai di Bubbiano (MI)

I vincitori del concorso saranno premiati con pergamena ed artistiche targhe realizzate dal M° Miche Affidato di Crotone, orafo della Chiesa e del Festival di Sanremo.
La cerimonia di premiazione, che si terrà a Serra San Bruno, è prevista per il prossimo mese di settembre e la data sarà ufficializzata agli interessati da comunicazione e mail e dal blog mastro-bruno.blogspot.com.

108 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *