Addestramento per il personale sanitario delle quattro basi dell’Elisoccorso della Regione: Cirò, Cosenza, Lamezia e Locri

L’addestramento si è svolto nella base di Cosenza presso l’eli superfice delle Cannuzze a Zumpano, con elicottero Agusta Power A109 di stanza presso la suddetta base.
Si è trattato di un retraining periodico, effettuato con cadenza biennale, per tutto il personale sanitario, medici ed infermieri, del Servizio di Elisoccorso della Regione Calabria, impegnati nelle quattro basi dell’elisoccorso: Locri, Lamezia, Cirò e Cosenza.
Ma ad addestrarsi quest’anno assieme all’elisoccorso regionale sono stati anche i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria in qualità di “expert HEMS”, personale particolarmente qualificato ad affiancare e supportare il personale sanitario del 118 nelle missioni di soccorso in montagna o in ambienti impervi. Ciò in ottemperanza della legge regionale n°1 del 2017 che, nel recepire la legge nr 74/2001, ha stabilito che anche in Calabria il Soccorso Alpino e Speleologico è il riferimento esclusivo per il Servizio Sanitario regionale per i soccorsi in montagna, in grotta e in ambienti impervi.
In particolare, sia i sanitari dell’elisoccorso che quelli del Soccorso Alpino si sono addestrati nelle operazioni di imbarco e sbarco dall’elicottero in hovering (elicottero in volo stazionario, senza atterrare).
Hanno presenziato all’importante momento formativo, il dott. Gianfranco Calderaro, referente del Settore dell’Emergenza Urgenza del Dipartimento della Salute della Regione Calabria, il dott. Antonio Talesa, Direttore della Centrale Operativa SEU 118 di Catanzaro e del Servizio di Elisoccorso Regionale, il dott. Riccardo Borselli Direttore della Centrale 118 di Cosenza, il dott. Domenico Schirripa Coordinatore Infermieristico C.O. SEU 118 Catanzaro ed il Presidente regionale del Soccorso Alpino Calabria Luca Franzese.
L’ing. Giovanni Niro di Elitaliana SpA., nella sua qualità di responsabile della formazione degli equipaggi sanitari HEMS, ha curato i vari momenti formativi, nella parte teorica e nella parte pratica, durante tutte le procedure di imbarco/sbarco, simulato con manichino su tavola spinale e rotore in moto, e durante le pratiche di imbarco e sbarco degli operatori con elicottero in hovering.