...


Lucia Scilanga è il nuovo presidente del Lions Club “Cirò Krimisa”

La tradizionale cerimonia del passaggio della campana tra il past president, dott. Leopoldo De Martino e la neo-presidente dott.ssa Lucia Scilanga, si è tenuta lo scorso 27 luglio

La Redazione

Cirò Marina, martedì 31 luglio 2018.

Nella sala conferenze dell’Hotel “Il Gabbiano” di Cirò Marina, il 27 luglio scorso si è tenuta, in un’atmosfera sobria ed elegante, la tradizionale cerimonia del passaggio della campana del club lions Cirò-Krimisa che ha introdotto al 26° anno di presenza del club locale sul territorio ciromarinese.
Ad aprire i lavori per le celebrazioni è stato il dott. Leopoldo De Martino, immediato past president dello storico club di servizio.
Il dott. De Martino, dopo i saluti ai graditi ospiti, ha accuratamente presentato i diversi e tanti services che sono stati realizzati nel corso dell’anno sociale appena trascorso. Particolare impegno è stato profuso dal presidente uscente nell’attività dedicata alla prevenzione delle malattie oculari e al controllo della vista. Proprio la capacità dimostrata nel mettere la sua professionalità a servizio della collettività, gli ha consentito di ricevere riconoscimenti lionistici di notevole spessore quali il premio per le eccellenze nella professione e l’incarico di specialist distrettuale per questo nuovo anno sociale per il “Sight for Kids”.
L’attività svolta da De Martino è stata molto apprezzata da parte di tutti i soci perché ha senz’altro contribuito ad arricchire, insieme con la realizzazione degli altri numerosi services dell’anno sociale appena trascorso, il bagaglio di esperienze umane e lionistiche grazie al quale è stato possibile scrivere una bella pagina nella storia del servizio del club sul territorio.
A conclusione del suo intervento, il past president, ha proiettato un video che ha illustrato le tappe fondamentali dell’operosità del club lions che da 25 anni svolge con impegno consapevole a livello locale.
Successivamente, si è passati alla cerimonia di scambio dei distintivi tra i due presidenti. L’emozionante passaggio è stato sottolineato dalle espressioni di stima e di amicizia che unisce i due presidenti e tutti i soci lions.
Nel suo intervento di presentazione del nuovo anno sociale, la neo-presidente – dott.ssa Lucia Scilanga – ha espresso sentimenti di viva gratitudine ai soci per la fiducia ad essa dimostrata con il conferimento dell’incarico ed ha ringraziato le autorità lionistiche e civili, i graditi ospiti, gli amici e amiche leo e lions per la partecipazione al momento di festa.
Nel messaggio di apertura, la neo presidente ha presentato la mission dell’Associazione nel nuovo anno sociale.
Con determinazione ed orgoglio la Scilanga nell’appassionato intervento ha evidenziato come il nuovo anno sociale segna una tappa fondamentale dell’associazione lions a livello mondiale, ponendosi all’inizio di un nuovo centenario dalla fondazione con un messaggio di rinnovamento nel servizio. La presidente Scilanga ha anche rilevato che la struttura direttiva internazionale del club prospetta un messaggio innovativo: non è importante aumentare il numero dei soci ma è importante aumentare il numero delle persone che beneficiano del servizio.
Secondo la Scilanga, si tratta di un servizio con una prospettiva oggettiva, funzionale e con un risultato pratico: “Un servizio umanitario che guarda ai bisogni della sua comunità. Un servizio che affianca le Pubbliche Istituzioni nella logica della coprogrammazione e coprogettazione, con l’assoluta garanzia della concretezza dei servizi lionistici tradotti nella buona cittadinanza.”
Di particolare rilievo, nella prospettiva della neo presidente, è l’attenzione da rivolgere ai giovani, risorse essenziali per la nostra terra ma che vivono sentimenti di sfiducia. “La nostra societĂ  – ha detto – non offre un clima favorevole alla formazione di scelte di vita stabili. Purtroppo viene esaltata la cultura del provvisorio che alimenta la superficialitĂ  nell’assunzione della responsabilitĂ . Non si può pensare ai giovani come ricchezza di una comunitĂ  quando non si ha l’opportunitĂ  di un lavoro dignitoso, dello sviluppo pieno dei propri progetti di studio, quando non vengono soddisfatte legittime aspettative.”.
Ma obiettivi così importanti, come cooperare con le pubbliche istituzioni e valorizzare le risorse giovanili richiede un’azione congiunta ed unitaria che dia rilievo in misura crescente al servizio inteso come strumento di costruzione attiva del progresso sociale del territorio.
In tutto questo, è essenziale puntare sugli ideali lionistici che, secondo la Scilanga, devono unire: “contro la cultura dell’illegalità che divampa nella nostra società. Fare ed essere coraggiosi. Fare, capendo bene dove si vive.”. Quindi, si deve creare, essere speranza rischiando per amore della verità.
Infine, la presidente ha unito idealmente i valori lionistici alla prospettiva cristiana. Ha infatti rilevato come il servizio sia amore verso il prossimo: “Gesù dopo la lavanda dei piedi ha spiegato il gesto agli apostoli. Ha insegnato che noi siamo fatti per servirci l’uno all’altro. Aiutare gli altri è il servizio più grande. E’ il gesto d’amore più grande per l’umanità. Amore che ascolta e risponde perché si fa nel dialogo e nella comunione concretizzandosi nelle opere.”
L’augurio finale della Scilanga per il nuovo anno lionistico, rivolto anche a tutte le organizzazioni umanitarie è stato dunque: Non amiamo a parole né con la lingua, ma con i fatti e nella verità.
Dopo l’intervento della presidente, è stato proiettato un video che ha delineato le macro-aree progettuali che vedrà impegnato il lions locale in questo nuovo anno di servizio. Un viaggio breve ma intenso che ha illustrato impegni e azioni a favore dei giovani. Subito dopo è stata presentata la nuova squadra di supporto al presidente: nel ruolo di segretario, il dott. Natale Martucci, di tesoriere, il dott. Sante Guzzo, di cerimoniera, la prof.ssa Orsola Siciliani e di officer telematico, il dott. Antonio Aloisio.
Alla cerimonia erano presenti il delegato di zona, l’avvocato Pietro Zungrone, il presidente di circoscrizione , il dott. Felice Raso Costabile e il primo vice governatore del distretto, il dott. Nicola Clausi. Quest’ultimo ha ringraziato De Martino per il lavoro svolto ed ha augurato alla nuova presidente una proficua attività nel nuovo anno sociale rimarcando la necessità che ogni lions abbia ben chiara la vision complessiva dell’associazione lionistica.

642 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *