...


Una serata dellā€™estate cirotana dedicata al cantante Gino Colicchio, lā€™ugola dā€™oro di CirĆ² scomparso di recente

Una targa ricordo del cantante Gino Colicchio ĆØ stata consegnata dal Sindaco Paletta al fratello e alla famiglia da apporre in casa dove lā€™artista ĆØ vissuto

LaRedazione

Ciro', domenica 05 agosto 2018.

Il Sindaco consegna targa al fratello

I fans e i cittadini sperano che diventi casa-museo dove potranno essere ammirati tutte le cose a lui appartenute.Ā  Lā€™amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Paletta ha voluto dedicare una serata dellā€™estate cirotana allā€™ugola dā€™oro di CirĆ² il cantante Gino Colicchio scomparso di recente. A cantare le sue canzoniĀ  il cantante Nicodemo ScerraĀ  e la sua band, una serata emozionanteĀ  a cui dopo ogni canzone del grande Gino ĆØ seguito un interminabile applauso. Nel corso della serataĀ  sono stati ascoltatiĀ Ā  alcuni tra i brani piĆ¹ conosciuti come ā€œStefaniaā€ e ā€œSono un uomo che amaā€Ā  con cui ĆØ stato in vetta alle classifiche nazionali negli anni 70.
Con la canzone ā€œStefaniaā€ e ā€œSono un uomo che amaā€ nel 1977, scritta da Cataldo Amoruso, divenne il disco piĆ¹ vendutoĀ Ā in Italia rimanendo per diverse settimane in cima alla classifica grazie al quale vinse anche il disco dā€™oro. Gino Colicchio,Ā Ā aveva iniziato la sua carriera a Milano aprendo i concerti di Adriano Celentano negli anni 60 e dei Nomadi, aveva suonato e cantato anche con la band i Ribelli che accompagnava il ā€˜molleggiatoā€™.
Quando tornĆ² a CirĆ² entrĆ² nel gruppo storico dei ā€˜Ciroā€™sā€™ nel 1966 con il quale faceva feste di piazza e spettacoli nei locali da ballo. Raggiunse lā€™apice della carriera nel 1977 quando incise appuntoĀ Ā il singolo ā€˜Stefaniaā€™. Non cā€™era festa di paese a cui non era invitato,Ā Ā tante sono state le sueĀ Ā tournĆ©e in Italia ed allā€™estero. Le serate musicali a volte venivano impreziosite dalla musica del grande cantante Gino Colicchio che negli anni 60-70 faceva parte del gruppo dei ā€œRibelliā€ di Adriano Celentano; tra le sue canzoni piĆ¹ gettonate ā€œStefaniaā€, ā€œSono un uomo che amaā€, ā€œCirotanellaā€ , il cantante Gino ĆØ stato piĆ¹ volte premiato a livello nazionale con il premio ā€œlā€™Ugola dā€™oro.
Da qualche anno ormai si vedeva sempre piĆ¹ di rado, comeĀ Ā durante una suaĀ Ā esibizioneĀ Ā alla festa per lā€™anniversario dei Ciroā€™s nellā€™estate del 2015. Lā€™artista ha fatto parte del progettoā€Calabria 2000 Mediterraneo da scoprireā€;sono passati tanti anni da quando vinse il premio ā€œIl Microfono Dā€™oroā€ al concorsoā€Udine Frestivalā€; ha partecipato a ā€œDomenica inā€con Pippo Baudo, a ā€œCampanile seraā€ con Enzo Tortora, al ā€œCanta Mikeā€con Mike Buongiorno, fino ad essere componente del clan Celentano e supporter dei Pooh, dei Nomadi, di Demetrio Stratos e degli Area.
Un artista poliedrico tanto apprezzato da pubblico e dai critici, per la sua incredibile voce che lo ha distinto in tutta la sua lunga carriera.Ā Il sindaco Francesco Paletta nel ricordareĀ  Gino Colicchio ha detto: ā€Sento il dovere di dire grazie a Gino Colicchio per come ha difeso negli anni dā€™ oro della sua carriera lā€™identitĆ  di un popolo che ha amato e che lo ha ricambiato affettuosamente! RimarrĆ  il ricordo delle tue canzoni e della buona persona che eriā€.

E ora che non cā€™ĆØ piĆ¹ lo vogliamo ricordare con le sue stesse parole incise nel suo disco: ā€œEd ora te ne vai, ma dove te ne vai, ed io resto quiā€¦.ā€ appunto nella sua CirĆ² dove ha vissuto tanti anniĀ  a quattro passi dallā€™antica porta medievaleĀ  ā€œCacoviaā€.

659 visiteĀ 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

One Response to Una serata dellā€™estate cirotana dedicata al cantante Gino Colicchio, lā€™ugola dā€™oro di CirĆ² scomparso di recente

  1. Karima El mahzoum Rispondi

    6 agosto 2018 at 17:53

    Caro amico Gino Colicchio eri e resterai sempre un grande per noi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĆ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *