Senza acqua a Cirò Marina: Intervengono tempestivamente Sorical e Comune, sostituite due pompe

Il forte aumento del consumo di acqua nei primi giorni di agosto è dovuto alla presenza turistica e, aveva provocato il rapido svuotamento dei serbatoi e delle condotte della rete di distribuzione idrica, nonostante l’attivazione della terza pompa del campo pozzi del Lipuda. Ne seguivano dei sopralluoghi per individuare eventuali perdite o prelievi non autorizzati. Ma insieme all’elevato consumo veniva rilevato dall’ufficio tecnico comunale un’insufficiente approvvigionamento ai serbatoi. A seguito dei sopralluoghi congiunti tra tecnici Sorical e del Comune veniva decisa la sostituzione di una delle pompe del campo pozzi Lipuda, con un conseguente miglioramento dell’approvvigionamento idrico, rimanendo tuttavia delle carenze nella distribuzione della rete cittadina fino ad arrivare a un’ improvviso e rapido svuotamento dei serbatoi e alla necessità di rifornire con le autobotti, prontamente predisposte dal Comune, le zone maggiormente carenti, i cui abitanti manifestavano disappunto per la situazione di disagio creatasi. Da ulteriori sopralluoghi ai pozzi, su sollecitazione dell’ufficio tecnico, veniva rilevata la perdita di efficienza di un’altra pompa del campo pozzi. Veniva quindi richiesto ls sostituzione anche di questa pompa, prontamente eseguita dai tecnici e dalle maestranze Sorical. Si registrava infine regolarizzazione dell’approvvigionamento e la normalizzazione della distribuzione, salvo singoli casi isolati dovuti a problemi di distribuzione locale. Nei prossimi giorni seguiranno interventi per risolvere i problemi residui e per ottimizzare la distribuzione della rete.
Il buon risultato è stato possibile grazie alle sollecitazioni del commissario dr. Gualtieri e all’impegno del personale comunale (dipendenti Carmine Morise, Franco Ceravolo, Franco Lettieri, Francesco Marino, Mario Mingrone, ing. Giuseppe Marino, ecc.) e delle maestranze della Sorical (Giovanni Graziani, Raffaele Poerio, geom. Giuseppe La Porta, ecc.).