NOTIZIARIO DEL COMPRENSORIO CALABRESE

Grande successo per la III^ edizione di “Suoni di Strada Strongoli Festival”

L’evento fortemente voluto dai cittadini di Strongoli, si è svolto il 4 e 5 agosto con concerti, animazioni, performance, improvvisazioni e altri spettacoli, sulla spiaggia e lungo le strade della cittadina ionica

Strongoli, venerdì 10 agosto 2018

C’è molta soddisfazione per l’ottima riuscita della terza edizione del “Suoni di Strada Strongoli Festival” realizzato, tra tante difficoltà, grazie alla caparbietà dell’Associazione Strongoli ControVento con la collaborazione dell’Associazione GirodiValzer a cui si è aggiunta quella del Gruppo Folkloristico Aqila.

L’evento fortemente voluto dai cittadini di Strongoli, si è svolto il 4 e 5 agosto con concerti, animazioni, performance, improvvisazioni e altri spettacoli, sulla spiaggia e lungo le strade della cittadina ionica.

Il Festival, anche quest’anno con la responsabilità organizzativa di Stefania Leotta e la direzione artistica di Salvatore De Siena, leader del Parto delle Nuvole Pesanti, è iniziato sabato 4 agosto 2018 con un’anteprima del gruppo folkloristico Aqila il quale si è esibito in balli legati al repertorio di tarantelle attinte dalla tradizione calabrese che ha coinvolto tutto il pubblico in un finale di puro e sano divertimento, come non si vedeva dai tempi delle feste semplici ma autentiche dei nostri nonni.

Nella mattinata del 5 agosto le bande musicali “Leonardo Vinci” di Strongoli e “Stanislao Pisani” di Casabona hanno solcato le strade e le spiagge del paese con un concerto itinerante conclusosi sul lungomare con geometrie musicali e che come ogni anno ha conquistato l’attenzione e l’interesse dei passanti e dei bagnanti.

Ma il pezzo forte, come nelle precedenti edizioni, c’è stato nel pomeriggio in spiaggia: i “musicisti scalzi” tra fragore, sorprese, improvvisazioni e stordimenti, hanno coinvolto e fatto divertire i bagnanti che hanno salutato le perfomance degli artisti con scroscianti applausi.

Il Festival si è concluso in Piazza Magna Grecia dove prima il clown Fragolino ha allietato grandi e piccini con i suoi giochi di prestigio tra grandi e piccole bolle, e poi tre street band, Ottopiù, Till Band e Euro Band, hanno dato luogo ad uno spettacolo musicale di grande energia, lasciando a bocca aperta il pubblico che sempre più numeroso si è riversato nella nuova ed ampia Piazza Magna Grecia. Complice dell’alto gradimento del pubblico l’allestimento molto originale che ha trasformata la piazza in un’ideale spiaggia con tanto di mare e porticciolo nonché musicisti in tenuta vacanziera e pittori pronti a cogliere i raggi musicali del tramonto.

“Dietro il successo crescente di questo Festival c’è stato un grande lavoro di squadra, molto impegnativo ma soddisfacente” ha commentato la responsabile organizzativa Stefania Leotta. Ed in effetti dietro le quinte del Festival c’è un gruppo intergenerazionale di una cinquantina di volontari che lavora instancabilmente per organizzare e preparare l’evento nei minimi dettagli e con sempre maggiore professionalità, ingrediente necessario perché gli eventi durino nel tempo. E già si parla di una quarta edizione a cui il direttore artistico, Salvatore De Siena, sta già pensando in grande, e che dovrebbe consacrare il Festival come uno dei più interessanti eventi estivi del panorama calabrese.

La Redazione