...


Se butti la cicca ti prendiamo a mozziconi “Clean Up”, iniziativa messa in campo da diversi Club Rotariani sulle spiagge della cittĂ 

Si è tenuto infatti, oggi sulle spiagge di Cirò Marina il progetto dal titolo Clean Up un progetto che ha visto coinvolti diversi club Rotariani, Rotarct, e interact

Oscare Grisolia

Ciro' Marina, sabato 11 agosto 2018.

“Se butti la cicca ti prendiamo a mozziconi”, questo  il sillogico titolo dell’iniziativa messa in campo da diversi Club Rotariani:  Rotary Club, Terra degli Enotri, sulle spiagge della città.  Si è tenuto infatti, oggi sulle spiagge di Cirò Marina il progetto dal titolo Clean Up  un progetto che ha visto coinvolti diversi club Rotariani, Rotarct, e interact. Dai Rotari di  Catanzaro, Catanzaro Tre Colli, Cropani, Crotone, Cirò Marina e Cariati, ai Rotaract di Locri,  Catanzaro,  Crotone,  Petilia Policastro e ancora i giovani dell’interact di Crotone, Catanzaro, Cropani e Cirò Marina.  A fare gli onori di casa, il presidente  del Rotary Club locale, Terra degli Enotri, Ettore Massari, insieme ai soci e al past president Amodeo Francesco, Nicodemo Mingrone e Roberto Falvo. I ragazzi dell’interact hanno distribuito, sotto un caldo cocente, un posa cenere tascabile ignifugo a colori, sensibilizzando i tanti turisti e non a mantenere la spiaggia pulita dai mozziconi.
Uno dei progetti che il Rotary porta avanti  da tempo. In questa iniziativa vi è stata anche la collaborazione della Capitaneria di porto con il maresciallo Cambria e il supporto della Uisp e dell’Arpacal che ha patrocinato l’iniziativa.  Un’iniziativa che affianca la campagna Nazionale “Ma il mare non vale una cicca?”, promossa da Marevivo per proteggere il mare dall’abbandono dei mozziconi, che negli ultimi anni  ha calcolato venti milioni di cicche risparmiate. Una campagna, quella del Rotary che è volta a fare comprendere come “il primo fondamentale passo per cambiare la cultura è l’atteggiamento delle persone”, perchĂ© il nostro mare, fra i piĂą belli al mondo, è una ricchezza   da difendere e valorizzare, tanto per l’immenso patrimonio di biodiversitĂ  che custodisce, quanto per le grandi opportunitĂ  di sviluppo che potrebbe offrire rendendolo piĂą consapevole e  rispettoso dell’ambiente.

292 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

One Response to Se butti la cicca ti prendiamo a mozziconi “Clean Up”, iniziativa messa in campo da diversi Club Rotariani sulle spiagge della cittĂ 

  1. luigi Rispondi

    12 agosto 2018 at 11:45

    La questione è sempre la stessa:chi fa rispettare le regole del vivere civile?.Ogni estate assistiamo imperterriti,e non solo da parte degli stanziali,la spiaggia usata come posacenere,a cani che scodinzolano liberamente,a moto d’acqua che fanno piroette a venti metri dalla spiaggia,accesso alla battigia bloccato dai lidi e senza parlare dei rifiuti abbandonati sulla spiaggia e lungo il marciapiede.Vanno bene le iniziative di sensibilizzazione,ma se poi non c’è nessuno che le regole le faccia rispettare sarĂ  sempre stessa spiaggia stesso malcostume!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *