...


Carlo Rizzo conquista il Premio Letterario “Ofelia Giudicissi” con il romanzo “Lettere da Laconinas”

La cerimonia di premiazione si è svolta lo scorso 13 agosto a Pallagorio nell’ambito del Festival Lule lule mace mace

La Redazione

Pallagorio, sabato 18 Agosto 2018.

Il premio letterario “Ofelia Giudicissi” quest’anno è stato assegnato a Carlo Rizzo autore del romanzo LETTERE DA LACONINAS. La prefazione al romanzo è stata scritta da Cataldo Calabretta. Carlo Rizzo è docente di lettere presso l’Istituto “Gangale” di Cirò Marina dal lontano 1988. La cerimonia di premiazione si è svolta lo scorso 13 Agosto a Pallagorio nell’ambito del Festival Lule lule mace mace.

Carlo Rizzo

Il premio letterario è stato istituito dall’Amministrazione Comunale di Pallagorio nel 2011 su iniziativa del Sindaco Umberto Lorecchio e del Vice Sindaco delegato alla cultura Francesco Balsamo.
«La manifestazione ha lo scopo di ricordare e rendere omaggio alla poetessa pallagorese, attraverso la premiazione di autori letterari del nostro territorio» ha dichiarato Francesco Balsamo cha ha anche aggiunto «il premio è assegnato secondo alcune preferenze espresse da un gruppo di esperti di uomini di cultura nelle persone di don Pietro Pontieri, prof. Antonio Blandino, prof. Vincenzo Manfredi preferendo il genere “romanzo”».

Ofelia Giudicissi, poetessa e pittrice, a cui è intitolato il premio letterario, nasce l’11 maggio 1934 a Pallagorio, piccolo paese della Provincia di Crotone, dove la gente parla la lingua albanese antica (arberesh). La sua amata terra e la sua gente le danno lo spunto per realizzare opere poetiche e pittoriche dove è tangibile “il grido di dolore” della gente del Sud. Muore prematuramente il 13 settembre 1981.
Questa è stata l’ottava edizione del premio. Negli anni sono risultati vincitori: don Pietro Pontieri, Domenico Medea, Vincenzo Manfredi, Enzo Nigro, Maria Cianciaruso, Antonio Blandino, Enrico Ferraro.

293 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *