...


Il governatore Salvatore Iovieno in visita al Rotary Club di Strongoli

La recente visita al Rotary Club di Strongoli, avvenuta il 2 settembre 2018, ha consentito al DG 2018/19 Salvatore Iovieno e al suo assistente Luigi Ielasi, la personale conoscenza del Presidente del Club Stefania Leotta, del Direttivo e di tutti i soci

La Redazione

Strongoli, mercoledì 05 settembre 2018.

Il Governatore  appresa e condivisa la direzione scelta dal club ha  offerto il suo sostegno per l’anno rotariano 2018/19 presentando a tutti i soci il suo programma, i suoi obiettivi e infine i personali suggerimenti per il raggiungimento ottimale degli obiettivi prefissi..

Una visita dunque aperta al confronto nella fase riservata al direttivo e oltre.

Nell’aprire i lavori dell’assemblea, il Presidente del Club ha ringraziato la propria squadra, per il sostegno e il lavoro svolto durante la fase di avvio del club; ha presentato e dato il benvenuto nel Rotary a tre nuovi soci: Dante Tricoli, Aurelio Tricoli e Maria Assunta Ceraudo puntualizzando che l’ingresso di nuovi soci è sempre un momento di gioia per il club, per il distretto e per il Rotary che cresce.

Nella sua relazione il Governatore ricordando  il motto del Presidente Internazionale B. Russin “Siate di Ispirazione” e quello distrettuale “Ispiriamo il cambiamento, progettiamo per il territorio” ha chiarito la chiave di lettura per entrambe: la condivisione dei progetti e il coinvolgimento dei soci. Continuando nel suo intervento ha esortato ogni singolo socio ad essere  esempio concreto del cambiamento che vogliamo ispirare; ad essere professionisti che trovano il modo, il tempo e la passione per essere utili alla collettività  mettendo a disposizione la propria professionalità al servizio del territorio; a mettere in atto uno scambio dei doni tra socio  e Territorio poiché la buona  conoscenza del Territorio ci permette di rispondere meglio alle esigenze dello stesso. A conclusione del suo intervento prima di complimentarsi  per la programmazione annuale del club e per l’adesione al progetto Interclub sull’alfabetizzazione in Africa ha voluto ricordare come la ricchezza di un club sta anche nella diversità delle vedute e di pensiero e soprattutto nella capacità di confrontarsi per il raggiungimento di obiettivi comuni.

Nel ringraziare per l’ospitalità ricevuta nella splendida location dell’agriturismo Dattilo della famiglia Ceraudo,  congiuntamente  alla consorte Angela, il Governatore si è complimentato per la riuscita dell’evento e rinunciato agli omaggi personali in favore di sostegno ai progetti della Rotary Foundation: rinuncia pienamente condivisa da tutti i soci. Pina Malena

 

314 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *