...


La Scuola di Musica “Vivaldi” il 29 settembre apre le porte a tutti coloro che vogliono entrare nel mondo della musica

Il 29 settembre 2018 dalle ore 16.00 ci sarà l’accoglienza da parte di maestri e allievi, durante la quale verranno presentati gli strumenti e per chi vuole potrà gratuitamente dilettarsi nel suonare gli stessi

La Redazione

Cirò Marina, giovedì 20 settembre 2018.

Visto il successo degli anni precedenti, anche quest’anno la Scuola di Musica “A. Vivaldi”, da 20 anni principale punto di riferimento per l’apprendimento della musica in città con un offerta formativa che si presenta particolarmente ricca e variegata, aprirà le porte a tutti coloro che vogliono intraprendere un cammino nel mondo della musica in modo amatoriale e professionale. Il 29 settembre 2018 dalle ore 16.00 ci sarà l’accoglienza da parte di maestri e allievi, durante la quale verranno presentati gli strumenti e per chi vuole potrà gratuitamente dilettarsi nel suonare gli stessi. L’associazione si avvale della collaborazione di persone altamente qualificate nel campo della musica, della cultura e dell’adesione di un gruppo di soci che quali amatori, sono desiderosi di diffondere questo tipo di discorso culturale. L’Associazione promuove tutte quelle manifestazioni come: concerti, conferenze, concorsi, convegni, corsi di perfezionamento e di aggiornamento, studi e approfondimenti e di tante altre attività che servono a far crescere gli aderenti all’insegna della musica come arte da apprendere, entusiasmo da condividere. Inoltre l’Associazione si vanta di avere una convenzione con il Conservatorio di Musica “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia che garantisce il riconoscimento ufficiale dei percorsi formativi con certificazioni di Competenza, previste nei livelli pre-accademici.
Inoltre in occasione dei 20 anni di attività, l’associazione Vivaldi ha coniato una moneta: Il Ghislo. Nella notte delle stelle cadenti a Cirò è stata presentata una moneta che rappresenta il suo massimo personaggio storico Aloysius Lilius (Luigi Lilio) di Cirò riformatore del calendario gregoriano e sull’altra faccia il Castello di Cirò, che trova la sua attinenza con il calendario in quanto formato da 365 stanze, quanti sono i giorni del calendario di Lilio. Coniata in solo 500 pezzi, Zinco-Nichel, antichizzata con rifiniture medievali. Gli ultimi pezzi rari sono disponibili presso la sede dell’associazione.
Vi aspettiamo quindi Sabato 29 Settembre 2018, dalle ore 16:00 presso la sede dell’associazione sita in Via Aldo Moro (traversa di Via Venezia), per trascorrere un pomeriggio all’insegna della musica e del divertimento.

97 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *