...


L’on. Sculco su assemblea pubblica a Rocca di Neto

“Lavoriamo insieme per la crescita della nostra comunità”

La Redazione

Rocca di Neto, lunedì 01 Ottobre 2018.

Una sala consiliare gremita in un giorno tradizionalmente dedicato al riposo restituisce un’immagine chiara e che non lascia spazio ad interpretazioni: i cittadini hanno necessitĂ  di confronto, di spazi entro i quali esprimere bisogni, necessitĂ  e idee.

Domenica pomeriggio a Rocca di Neto l’assemblea pubblica organizzata dai consiliari comunali Elisa Barretta, Giovanni Corigliano, Enzo Lagani e Carla Strangio ha offerto tutto questo, e la comunitĂ  di Rocca di Neto ancora una volta ha dimostrato di volere un salto di qualitĂ  dalla politica e dalle istituzioni.

“ Non ha bisogno di normalitĂ  la comunitĂ  di Rocca di Neto – ha spiegato la consigliera regionale di Calabria in Rete Flora Sculco nel corso del suo intervento domenica nella sala consiliare del Comune di Rocca di Neto– e sopratutto non merita la semplice “normalità”, perchè dimostra quotidianamente, e ancora di piĂą con la sentita partecipazione all’assemblea voluta e organizzata dai nostri consiglieri comunali, di voler crescere e migliorare”.

All’assemblea organizzata per fare un resoconto ai cittadini sul lavoro che si è svolto in questi tre anni di consiliatura e di amministrazione della cittĂ  di Rocca di Neto, hanno voluto partecipare anche il vice sindaco di Crotone Benedetto Proto e l’assessore alle AttivitĂ  Produttive Sabrina Gentile, per rafforzare l’idea che si deve fare rete e squadra per riportare al centro del dibattito politico il territorio crotonese.

L’assemblea di domenica ha offerto l’occasione ai consiglieri di minoranza Elisa Barretta, Giovanni Corigliano, Enzo Lagani e Carla Strangio per informare i cittadini sulle azioni portate avanti dall’attuale maggioranza, sulle criticitĂ  evidenti emerse in questi tre anni e di condividere il lavoro svolto e quello che si intende portare avanti.

“ I consiglieri di minoranza, e sopratutto Elisa Barretta in qualitĂ  di capogruppo – ha sottolineato la consigliera regionale del territorio Flora Sculco – hanno partecipato in modo assiduo ai consigli comunali, e hanno saputo fare la differenza con interventi sempre puntuali e nell’unico interesse di far crescere e migliorare le condizioni di vita della comunitĂ  di Rocca di Neto.

Non è semplice e non è facile riuscire dai banchi della minoranza ad incidere sull’attivitĂ  amministrativa, ma i consiglieri guidati da Elisa Barretta hanno fino ad oggi dimostrato con la loro azione amministrativa e politica di essere attenti e di avere un unico obiettivo: tutelare la comunitĂ  di Rocca di Neto e consentire la legittima aspirazione alla crescita economica e sociale.”

Se i consiglieri attraverso relazioni chiare e precise hanno offerto ai cittadini presenti informazioni, spesso rimaste negli uffici della Casa comunale, la comunitĂ  di Rocca di Neto presente nella sala consiliare ha saputo partecipare in modo costruttivo al dibattito, offrendo ulteriori spunti riflessione e conferme ai timori manifestati dai consiglieri di minoranza sulle azioni intraprese dall’attuale amministrazione comunale.

“ SerietĂ  e responsabilitĂ  – ha ribadito l’onorevole Sculco – sono i tratti distintivi dei nostri consiglieri, che in questi tre anni non hanno mai fatto un’opposizione pregiudiziale, hanno sempre lavorato nel merito dei problemi e soprattutto delle possibili soluzioni”.

L’attenta e seria partecipazione all’assemblea di domenica fa ben sperare per il futuro. “Nei prossimi mesi – ha spiegato l’onorevole Sculco- tutti noi saremo chiamati ancora una volta e ancora di piĂą alla luce dei risultati elettorali del 4 marzo, a dare un contributo. Non possiamo restare estranei ai processi che guidano il territorio! Ciascuno di noi deve essere protagonista, dobbiamo fare da guida ai tanti cittadini che guardano a noi con interesse,fiducia e speranza. E così come abbiamo fatto durante questa assemblea, dovremo ancora avere momenti di confronto, di riflessione. Nelle prossime settimane saranno organizzati incontri in tutte le comunitĂ  comunali del crotonese. Occasioni che serviranno non solo a rafforzare i legami, ma a dotarci di idee e linee programmatiche per le nostre comunità”.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *