...


Cittadino crotonese finge aggressione, Deferito dalla Polizia di Stato per procurato allarme

Nel pomeriggio di ieri, personale della Squadra Mobile e della Squadra Volanti ha deferito in stato di libertà alla competente A.G., un cittadino crotonese di 29 anni

Comunicato della Polizia di Stato

Crotone, mercoledì 07 novembre 2018.

Nel pomeriggio di ieri, personale della Squadra Mobile e della Squadra Volanti ha deferito in stato di libertà alla competente A.G., per il reato di cui all’art. 658 c.p. (procurato allarme) un cittadino crotonese, classe 1989 che portatosi presso il pronto soccorso del locale nosocomio, con dei vistosi graffi al volto, asseriva di essere stato avvicinato sulla S.S. 107 Silana-Crotonese, poco prima, da un’autovettura, il cui conducente lo costringeva ad arrestare la marcia, ed una volta fermato, lo stesso scendeva dal veicolo, percuotendolo più volte fino a fargli perdere conoscenza, e rapinandolo della somma di € 1.400,00.
La presunta vittima dell’aggressione, nelle ore successive, grazie all’intuito investigativo degli agenti che smascheravano la versione surreale dei fatti raccontati, confessava di essersi provocato lui stesso le lesioni al volto e di aver inventato il tutto nel disperato tentativo di rinviare dei pagamenti relativi a delle finanziarie in scadenza.

122 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *