...


Il Polo D’Infanzia Baby Kinder Park insieme ad altre 900 piazze in tutta Italia per la giornata sulla ricerca dell’Airc

In occasione dei “Giorni della Ricerca”, l’Airc propone da piĂą di vent’anni per informare sui progressi ottenuti dalla ricerca per la prevenzione, la diagnosi e la cura del cancro

La Redazione

Cirò Marina, lunedì 12 novembre 2018.

Lucia Sacco e Carmelina Padula

Anche quest’anno, il Polo D’Infanzia Baby Kinder Park, nella giornata di, sabato, ha allestito all’interno della struttura di Via Venezia e nel portico un banchetto. Così, insieme ad altre 900 piazze in tutta Italia, ha contribuito concretamente a sostenere il lavoro di tutti quegli scienziati impegnati ad affrontare questo male oscuro che ogni anno miete milioni di vittime nel mondo. Un impegno che i volontari della Cooperativa sociale I Tre Melograni, affiancati dal team delle insegnanti del Polo D’Infanzia e da quest’anno della volontaria, Carmelina Padula Librandi, che si è unita alla grande famiglia del Baby Kinder Park, portano avanti al fianco dell’Airc da sempre, perché consapevoli che “la ricerca sui meccanismi del cancro ha permesso in questi ultimi decenni di comprenderne sempre più la complessità, contribuendo a far diminuire la mortalità”. E così, Con una donazione minima di 10 euro si è potuto avere una confezione di cioccolatini e sostenere il lavoro dei ricercatori per rendere il cancro sempre più curabile. Una distribuzione che si è svolta contemporaneamente anche nelle piazze principali di molti Paesi della Provincia. Un gesto che fa bene alla ricerca, ma anche alla prevenzione. Infatti, il cioccolato fondente, se assunto in modica quantità, può portare benefici. “Un grazie ai tanti genitori che hanno raccolto l’invito, ha detto la Dirigente Lucia Sacco, ai volontari, e a quanti hanno creduto in questo impegno solidale”.

143 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *