...


Migranti in Europa: inclusione, tolleranza e dialogo. Docenti e Professionisti calabresi ad un Erasmus a londra

Si è svolto di recente a Londra, presso il Centro di formazione “KAIROS EUROPE”, un corso di formazione sull’accoglienza dei migranti in Europa

La Redazione

Lamezia Terme, lunedì 26 Novembre 2018.

Il corso di formazione sull’accoglienza dei migranti in Europa, dal titolo“Migrants in Europe: Promoting Inclusion, Tolerance and Dialogue” 2017-1-IT02-KA104-036076, basato sulle tematiche dell’immigrazione extra-europea e dell’inclusione dei soggetti più svantaggiati nel processo di integrazione all’interno dell’Unione Europea.
Il progetto è stato promosso dall’Associazione Culturale Itaka Training, unitamente ad un consorzio nazionale composto da sei organizzazioni italiane (Centro Studi DEMOSTENE, Associazione Integrazioni Calabria, Liceo “Tommaso Campanella” di Lamezia Terme, Sifi – Social Innovation for Inclusion, Insieme Coop. Sociale Onlus, Associazione la Mimosa) e una con sede nel Regno Unito, Kairos Europe, diretta da Amelia Fiorillo e Daniele Trevisan, che ha il ruolo di training provider a Londra.
Al corso, della durata di cinque giorni, ha partecipato la docente crotonese Prof.ssa Ornella Pegoraro, sei docenti del Liceo “Tommaso Campanella” di Lamezia Terme e un libero professionista(avvocato) di Lamezia Terme.
Il seminario ha previsto workshops, conferenze, discussioni, networking e la condivisione di idee, attraverso i quali i partecipanti sono venuti a contatto ed hanno approfondito metodi e strategie giĂ  applicate e sperimentate nel Regno Unito per affrontare la crisi migratoria che coinvolge rifugiati e migranti economici.
Tra gli argomenti trattati le prospettive psicosociali della migrazione forzata, la percezione dei migranti nei media, la prevenzione dei conflitti interculturali, la promozione del dialogo culturale e interreligioso, la protezione, vulnerabilità e salvaguardia dei minori, la prevenzione dei problemi mentali dei rigugiati (PTSD, traumi, shock culturale e altri, presentazione del Progetto Erasmus+ “Youth together for Refugees”.
Il gruppo ha anche effettuato una visita al CARAS, Haggerston Community Centre e al Border Crossing di Londra e ha partecipato a un evento networking in Mare Street,un programma che supporte i rifugiati a Londra con lo scopo di migliorare i servizi delle comunitĂ  svantaggiate.
Al termine del percorso tutti i partecipanti hanno conseguito l’attestato di partecipazione al Progetto e l’Europass Mobilità.

Lo scopo del corso è stato quello di fornire a formatori, insegnanti, educatori, tutor e assistenti sociali nuovi strumenti utili da applicare nel proprio contesto lavorativo, in considerazione che la buona accoglienza dei migranti e richiedenti asilo è possibile attraverso personale adeguatamente formato e tramite un sistema integrato di cooperazione tra i centri di accoglienza, le cooperative sociali e i servizi del territorio, le scuole, gli enti di formazione, le istituzioni e il volontariato.

42 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *