...


Pallavolo Crotone vs Asd Volley Torretta 3-1

(25/23 15/25 25/23 25/19)

La Redazione

Crotone, lunedì 03 dicembre 2018.

Battuta la capolista! Ora torna ad essere un obbiettivo la promozione diretta!
Dopo la sconfitta in trasferta a Paola, la Pallavolo Crotone era chiamata ad una prestazione che riportasse convinzione soprattutto alle stesse ragazze di mister Asteriti; e l’occasione di “misurarsi” contro la capolista Torretta era ghiotta quanto “pericolosa”. Un guado che necessitava di una prestazione mentale ancora più attenta che dal comunque necessario punto di vista tecnico tattico.
E la risposta è stata all’altezza: sin dal primo set, prima riacciuffato e poi vinto al fotofinish 25 a 23, ma anche dopo il vistoso calo avvertito nel secondo parziale malamente perso per 15 a 25 la risposta è stata secca e perentoria. Mister Asteriti ci ha messo molto di suo: dopo essersi schierato per lunga parte del match senza libero concedendo alla giovanissima Letizia Derose di non subire un impatto complicato con l’importanissima gara, cambia più volte garantendo qualità ed esperienza soprattutto con i ripetuti innesti di Bareti.
E’ stata comunque la gara del gruppo, sia nelle parti sofferte che in quelle vincenti; se Aurora Cesario e Debora Cosentino accennavano a qualche “depressione” sull’ottima difesa di Torretta, quasi mai indomita, arrivavano le assistenze di capitan Pioli e la gara sempre attentissima e concreta di Valentina Gambuzza. Da sottolineare anche la prestazione, ancora ad intermittenza, della Boscacci; la condizione fisica da l’impressione possa essere a non troppa distanza da un recupero postmaternità: alla squadra serve la Leticia del quarto set sulle palle decisive dove ancora ci mette, comunque, più esperienza e classe che potenza.
Forte comunque la squadra di Mister Scandurra e capitan Malena che esce sconfitta ma non ridimensionata da un Palakrò gremito ed arricchito anche da una folta e rumorosa rappresentanza da Crucoli. In evidenza la sapiente regia della Sergi più che le pur sempre immancabili schiacciate della brasiliana Oliveira; un collettivo reattivo e coeso che però nulla ha potuto di fronte alla voglia della Gerardo Sacco di non perdere il treno promozione che si giocherà, certamente, assieme ad altre 4 fino a quasi l’ultima gara.
Orgoglioso e soddisfatto, ma come sempre lucido, Mister Asteriti a fine gara: “Un grande cuore ci ha rimesso in carreggiata per giocarci le opportunità di arrivare primi e salire direttamente in B2; serviva giocare da grande squadra con la testa e lo abbiamo fatto; anche quando, nel terzo set ad esempio, sembrava tutto compromesso, è lì che è venuto fuori il cuore e la voglia di vincere! Sicuramente questa gara ci ha detto che possiamo e dobbiamo crescere, soprattutto nella condizione mentale per mettere pressione alle avversarie per l’intera durata dei match così come è stato evidente sia stato determinante, in questa complicatissima gara, nel quarto set che abbiamo vinto con la testa!

Pallavolo Crotone Crotone Asd Volley Torretta 3-1 (25/23 15/25 25/23 25/19)

Pallavolo Crotone Crotone
ARALDO ROBERTA, BARETI ANNAMARIA, BOSCACCI LETICIA MARIA, CESARIO AURORA, COSENTINO DEBORA, DE ROSE LETIZIA, GAMBUZZA VALENTINA, PIOLI ROMINA K, RANIERI ANDREA ROBERTA, REALE MIRIAM, REALE SILVIA.
ARGIRO’ ALFREDO II Allenatore, ASTERITI PIETRO I Allenatore

Asd Volley Torretta
DA SILVA OLIVEIRA SUELEN, DRAGO LIDIA, GANGALE MARGHERITA, LETTIERI CARLA CATERINA, MALENA MARIA K, SERGI CARMEN, SGHERZA CARLA, SPOSATO SERAFINA, STASI RAFFAELLA
SCANDURRA LUCA I Allenatore
Il resto della Nona Giornata di Serie C Femminile
Fisiotonik Volley Sanlucido Volley Cosenza Asd 3-0 (25/11 25/8 25/13)
Bioresolve Avolio Volley Sensation Profumerie Gioiosa 3-0 (25/11 25/11 25/16)
Virtus 1962 Stella D’oro Coni Costa Viola Volley 1-3 (26/28 17/25 26/24 21/25)
Biesse Lamezia Pallavolo Paola 0-3 (18/25 22/25 15/25)
Avb Kermes Apd Todo Sport 1-3 (23/25 25/23 13/25 10/25)
Asd Volley Cenide Mastria Stella Azzurra (da disputare)
Amaro Bizantino Pallavolo Rossano A.s.d. Marafioti Sport 1-3 (20/25 24/26 25/20)

39 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *