...


Operazione “Happy Dog”: Annullata con rinvio l’ordinanza del Tdl di Reggio Calabria emessa nei confronti di Luigi Bartolo

Ieri 5 dicembre 2018, si è tenuta dinnanzi la II^ Sezione della Suprema Corte di Cassazione, l’udienza di discussione del ricorso contro l’ordinanza del Tribunale della Libertà di Reggio Calabria

La Redazione

Reggio Calabria, giovedì 06 dicembre 2018.
tribunale reggio calabria

Tribunale Reggio Calabria

Il ricorso presentato dall’Avv. Giuseppe Mario Aloi è stato accolto e, pertanto, l’ordinanza è stata annullata con rinvio al Tribunale della Libertà di Reggio Calabria nei confronti di Luigi Bartolo di Cirò Marina, gestore di un canile a Rocca di Neto (Mister Dog srl).
L’operazione condotta dalla Dda di Reggio Calabria nel mese di giugno, ha portato all’arresto di Bartolo -sottoposto agli arresti domiciliari- nonché al sequestro giudiziario del canile, ritenuto dalla DDA riconducibile al Bartolo, oltre che di altri canili del reggino e all’arresto di altre persone.
Il 1 giugno 2018, il prefetto di Crotone, Cosima Di Stani, ha nominato, con proprio decreto, il commissario straordinario con i poteri e le funzioni degli organi di amministrazione dell’impresa “Mister Dog”, che dovrĂ  far sì che l’impresa, possa continuare ad operare regolarmente per non mettere in difficoltĂ  sia i dipendenti dell’azienda che l’amministratore Luigi Bartolo.
Con il ricorso, l’Avv. Giuseppe Mario Aloi, ha sollevato diversi profili di illegittimità del provvedimento impugnato e, nello specifico le incongruenze circa la contestazione del metodo mafioso, la gravità indiziaria nonché l’assenza di esigenze cautelari.
Il difensore ha evidenziato, tra l’altro, come il Bartolo sia immune da pregiudizi di natura mafiosa: circostanza questa che ridimensiona totalmente l’ipotesi accusatoria.
Ora il Tribunale della Libertà di Reggio Calabria, dovrà pronunciarsi nuovamente sull’ordinanza annullata.

849 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *