...


“Rosso Calabria” arriva nei cinque capoluoghi di provincia calabresi

La novitĂ  principale di quest’anno è che l’evento varcherĂ  le porte della Cittadella regionale per incontrare i calabresi nelle cinque cittĂ  capoluogo di provincia

La Redazione

Catanzaro, martedì 11 Dicembre 2018.

Le produzioni enogastronomiche d’eccellenza, l’artigianato ed i luoghi culturali simbolo della Calabria: parliamo dell’edizione 2018 di Rosso Calabria, l’evento che precede le festivitĂ  natalizie, fortemente voluto dal Presidente della Regione Mario Oliverio e nato dalla collaborazione tra il Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari ed il Dipartimento Turismo, che oramai è divenuto una piacevole consuetudine.
Rosso Calabria, che si terrĂ  sabato 15 dicembre, rappresenta la Calabria bella e buona, la qualitĂ  dei prodotti Dop e Igp, espressione unica e irripetibile dei variegati territori calabresi, i vini ricavati dai vitigni autoctoni calabresi, strettamente legati proprio ai luoghi di produzione, alla loro storia e alla loro bellezza. Per l’evento sono stati chiamati a collaborare i Consorzi di Tutela calabresi, le aziende del comparto food, dei settori vitivinicolo ed oleario, ed i Gal, i Gruppi di Azione Locale.
Rosso Calabria, però, non sarà costituito solo da degustazioni, ma anche da laboratori artistici, archeologia, musica e tradizioni.
La novitĂ  principale di quest’anno è che l’evento varcherĂ  le porte della Cittadella regionale per incontrare i calabresi nelle cinque cittĂ  capoluogo di provincia.
In contemporanea, infatti, gli eventi Rosso Calabria si terranno, a partire dalle ore 16, in cinque location di grande valenza storica e culturale: Palazzo Arnone a Cosenza, il Complesso Monumentale S.Giovanni a Catanzaro, i Giardini di Pitagora a Crotone, il Museo D’Arte Limen a Vibo Valentia ed il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. Alle 18 è in programma un convegno, che si svolgerĂ  in modalitĂ  simultanea nelle cinque location, dal titolo “Dalla Terra nasce il Futuro. I primi risultati del PSR Calabria 2014/2020”, una sorta di “road show” del Programma di Sviluppo Rurale della Calabria, finalizzato a comunicare non solo con i beneficiari, ma con la popolazione calabrese in generale, per evidenziare gli obiettivi centrati nel comparto agroalimentare calabrese grazie all’ausilio delle risorse dei fondi comunitari.
Al termine dei convegni, via alle degustazioni dei vini e dei prodotti tipici d’eccellenza rappresentativi di tutto il territorio regionale. E ancora, spazio al l’artigianato Made in Calabria, con i lavoratori selezionati da Confartigianato Calabria. A Cosenza tessitura tradizionale; a Catanzaro lavorazione del legno , e Arte e Serica; a Crotone artigianato della casa e design, a Vibo Valentia lavorazione dell’argilla; a Reggio Calabria intreccio del castagno. Alle ore 20, invece, Rosso Calabria si sposterĂ  nelle piazze, tra la gente, con il “Festival delle tradizioni calabresi”, a cura del Dipartimento Turismo della Regione Calabria.
Cosimo Papandrea e Taranta Nova a Cosenza, Sabatum Quartet e Taranta Live a Catanzaro, Francesca Prestia ed Otello Profazio a Crotone, Mimmo Cavallaro a Vibo Valentia, Parafonè e Hantura a Reggio Calabria daranno vita quindi ad una vera e propria rassegna etnofolk che potrà essere seguita in streaming, simultaneamente, dai maxi schermi posizionati nelle cinque piazze.
Ad affiancare il Presidente Oliverio ci sarĂ  il conduttore televisivo e radiofonico Federico Quaranta, che animerĂ  l’iniziativa Rosso Calabria. Iniziativa che continua sulla strada intrapresa dal Presidente Oliverio, che punta sullo stretto connubio tra agroalimentare d’eccellenza, cultura, tradizioni, bellezze paesaggistiche, ed offerta turistica di qualitĂ .

135 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *