...


Piano europeo di formazione per lo staff dell’IIS Pertini-Santoni, il primo autorizzato a Crotone e provincia

L’I.I.S. PERTINI-SANTONI di Crotone è stato autorizzato dall’Agenzia Nazionale Erasmus+ per la mobilità dello staff della scuola- Azione KA1 per un totale di 20 mobilitā per lo staff all’estero

La Redazione

Crotone, giovedì 27 Dicembre 2018.

Ambizioso piano di formazione europeo per lo staff della scuola autorizzato all’IIS Pertini-Santoni di Crotone, grazie al programma europeo erasmus plus ka1!

La Dirigente Scolastica dell’I.I.S. PERTINI-SANTONI di Crotone, Dott.ssa IDA SISCA e la Referente Erasmus+ Prof.ssa ORNELLA PEGORARO sono liete di comunicare che l’I.I.S. PERTINI-SANTONI di Crotone è stato autorizzato dall’Agenzia Nazionale Erasmus+ per la mobilità dello staff della scuola- Azione KA1 per un totale di 20 mobilitā per lo staff all’estero.

L’ambizioso progetto europeo, unico nella provincia di Crotone e tra i pochi autorizzati in Calabria,mira a risolvere i problemi relativi all’ l’inserimento scolastico e sociale dell’alto numero di alunni migranti e rifugiati, alunni con BES e, conseguentemente, alla riduzione dell’alto tasso di dispersione, oltre che migliorare le competenze linguistiche(Certificazione B1/B2 e metodologia CLIL) e digitali dello Staff, compreso il personale ATA (assistenti tecnici e amministrativi).
Il progetto prevede 20 attività di formazione all’estero che saranno attivate in 2 anni, rivolte all’apprendimento di nuove metodologie didattiche così suddivise:
– 2 corsi su didattica migranti in Finlandia
– 2 corsi su didattica migranti in Spagna
– 4 corsi su inclusione scolastica in Croazia
– 4 corsi su dispersione scolastica in Slovenia
– 2 corsi sulle tecnologie didattiche nella FUTURE CLASSROOM LAB in Belgio, Bruxelles
– 4 corsi di lingua inglese livello B1 nel Regno Unito
– 1 corso di Lingua inglese Livello B2 nel Regno Unito

La Dirigente Scolastica dott.ssa IDA SISCA esprime grande soddisfazione per lo straordinario risultato conseguito dal proprio Istituto all’interno del programma Europeo Erasmus plus , ritenendo che esso sia un’opportunitā di crescita formativa per lo staff e un valore aggiunto, in quanto le mobilitā programmate contribuiranno alla crescita professionale per tutto il personale della scuola e per il territorio, e allo sviluppo strategico dell’Istituto che si proietterà sempre di più verso la condivisione e la cooperazione europea, nonché una migliore performance degli alunni attraverso una maggiore qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento in una dimensione europea dell’educazione.
E’ quanto comunica la Prof.ssa Ornella Pegoraro (Referente Progetti Europei/Erasmus+).

image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *