Sbarco di 51 migranti nella notte a Torre Melissa, un disperso

Nella notte di oggi, giovedi 10 gennaio, intorno alle 4.00, sono sbarcati a Torre Melissa in provincia di Crotone, 51 migranti a bordo di una imbarcazione a vela che si era incagliata e capovolta a pochi metri dalla riva, nei pressi dell’Hotel Miramare.
A dare l’allarme, alcuni abitanti della zona. Il Sindaco è arrivato uno dei primi sul posto che, insieme ad alcuni cittadini e all’ospitalità del proprietario dell’Hotel, hanno potuto riscaldarsi con stufe, phon e coperte. Soccorsi 5 donne, 4 bambini, tra cui un bimbo di pochi mesi e il resto uomini, tutti di nazionalità curda. Rimane un disperso, dove le ricerche continuano ininterrottamente. Intervenuti immediatamente sul posto le forze dell’ordine, Guardia Costiera, Carabinieri, Finanza, Polizia, Vigili del fuoco, Protezione Civile e grande contributo della Croce Rossa di Crotone e del Gruppo di Melissa.
I migranti sono stati trasferiti al Centro di accoglienza di Sant’Anna a Isola Capo Rizzuto. Presi 2 scafisti.
E’ decisamente soddisfatto il sindaco di Gino Murgi, tra l’accoglienza, le prime cure e il trasferimento al centro in poche ore, tutto è andato per il meglio e la macchina organizzativa ha funzionato alla perfezione.

altri articoli:
– Sbarco a Torre Melissa: ecco chi è Domenico Amoruso di Cirò Marina che ha fatto arrestare gli scafisti
– Sbarco a Torre Melissa: i Finanzieri salvano dalle acque gelide un bambino di pochi mesi e la madre
– Sbarco a Torre Melissa, il Video dei due Scafisti in Albergo e della barca arenata sulla spiaggia
– Sbarco a Torre Melissa di 50 cittadini extracomunitari, arrestati i due presunti scafisti
– Sbarco di 51 migranti nella notte a Torre Melissa, un disperso