Cirò, Dissesto idrogeologico: per la prima volta tutto il territorio unito in assemblea, Appello al Governo: sblocchi finanziamenti

Emergenza dissesto, prevedere negli imminenti bilanci di previsione fondi ad hoc. Piano di Sviluppo Rurale (PSR), la Regione Calabria sblocchi con urgenza tutte le procedure per consentire una certa e celere fruizione delle somme previste da parte dei beneficiari. 

Sono, queste, le principali richieste ribadite e condivise dai sindaci e dai rappresentanti delle associazioni intervenuti ieri (martedì 5) durante l’assemblea pubblica per la grave situazione di dissesto idrogeologico promossa dai comuni di MELISSA, CIRÒ, CIRÒ MARINA e CRUCOLI.

A darne notizia è il Sindaco Francesco PALETTA che ha coordinato l’evento ospitato nella Sala FILOTTETE del Centro Servizi di CIRÒ, davanti ad una platea gremita che, per la prima volta, ha visto la partecipazione congiunta e protagonista dei sindaci del territorio rispetto all’emergenza del dissesto idrogeologico.

Nel corso del suo intervento, ringraziando il consigliere comunale delegato all’agricoltura Francesco DEFINE per l’impegno dimostrato sulla questione, il Primo Cittadino ha sottolineato l’esigenza che il Governo Nazionale sblocchi il finanziamento di 600 mila euro già richiesto dal Comune per la messa in sicurezza delle strade interpoderali e comunali. 

All’incontro sono intervenuti il Commissario Straordinario di CIRÒ Marina Girolamo BONFISSUTO, il Commissario Straordinario di CRUCOLI Aldo LOMBARDO, il Sindaco di MELISSA Gino MURGI, Vincenzo IPPOLITO in rappresentanza del Consorzio di Tutela Vini Cirò, il Presidente di Coldiretti Calabria Franco ACETO, il Presidente di Confragricoltura Diego ZURLO ed il presidente del Consorzio di bonifica Roberto TORCHIA. Insieme a PALETTA erano presenti il presidente del Consiglio Mario SCULCO, la vicesindaco Giovanna STASI, gli assessori Francesco MUSSUTO e Cataldo SCAROLA.

Nel corso dell’incontro è stato ribadito il ringraziamento al CONSORZIO DI BONIFICA per il lavoro di pulizia dei fossi e delle strade che esso sta portando avanti da mesi. Sono già diversi i progetti in esecutivo che i comuni stanno realizzando insieme al CONSORZIO: 3 strade per CIRÒ MARINA; una per CRUCOLI (Frassia) e una per CIRÒ (Sgarrizza-Ciurria Sottano).

Sottolineata la necessità di una assunzione di responsabilità da parte di tutti i soggetti coinvolti rispetto alla gravità della emergenza, PALETTA ha chiosato rivolgendo agli agricoltori l’invito a co-partecipare nel governo nell’emergenza: tenere pulito il terreno per evitare danni in caso di piogge. 

Il Primo Cittadino di CIRÒ è stato, quindi, delegato a redigere un documento che sarà trasmesso nei prossimi giorni alla Regione Calabria e al Consiglio dei Ministri.