...


Sanità. Avviato un confronto costruttivo tra l’Azienda sanitaria di Crotone e la Funzione pubblica della Cgil Area Vasta

La nota di FP Cgil Catanzaro – Crotone – Vibo Valentia

La Redazione

Crotone, lunedì 18 febbraio 2019.

“L’avvio di un dialogo costruttivo e trasparente, teso a consolidare – così come sancito dal nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 2016/2018 del comparto SanitĂ  – delle relazioni stabili tra l’Azienda sanitaria e il sindacato”. Questo l’esito dell’incontro, tenutosi tra il Commissario dell’azienda sanitaria di Crotone, Antonio Graziano, e una delegazione della dirigenza sindacale della Funzione pubblica Cgil – Area Vasta, composta dal segretario generale, Franco Grillo, dalla responsabile Politiche sanitarie e sociali, Amalia Talarico, dal responsabile delle Funzioni centrali e della SanitĂ  privata, Salvatore Scicchitano e dalla coordinatrice SanitĂ  per la provincia di Crotone, Graziella Corrado.

Un momento di incontro e di confronto improntato sulla partecipazione consapevole, sulla reciproca considerazione dei rispettivi diritti e obblighi, nonché sulla prevenzione e risoluzione dei conflitti.
«Maggiore dignità lavorativa e valorizzazione della professionalità dei dipendenti; miglioramento generale delle condizioni di lavoro; premialità e fasce; incarichi di funzione adeguati ai servizi da elargire ai cittadini», queste alcune delle principali richieste dei dirigenti sindacali.
Richieste sulle quali c’è stata una significativa apertura da parte del Commissario Graziano. Il quale si è dimostrato propenso a condividere, nel rispetto delle reciproche funzioni e prerogative, i processi decisionali, al fine di migliorare l’organizzazione aziendale e la qualità del lavoro dei dipendenti.

Entrando nello specifico, la delegazione sindacale ha, quindi, avanzato richieste concrete, in ordine alla costituzione del fondo e alle diverse modalità di utilizzo, facendo riferimento all’articolo 80 del CCNL 2016/2018 “Condizioni di lavoro e incarichi” e all’articolo 81 “Premialità e fasce”.
Per quanto concerne la valorizzare della professionalità dei dipendenti, si è inoltre discusso della definizione degli incarichi professionali e di organizzazione e dell’istituzione della dirigenza delle professioni sanitarie e sociali, potenziando i processi di autonomia professionale dell’assistente sociale, ruolo strategico nella valorizzazione dell’integrazione professionale e socio-sanitaria.

Un incontro positivo, dunque, – quello tra il Commissario dell’azienda sanitaria di Crotone, Graziano, e la delegazione della Fp Cgil, guidata dal segretario Grillo – al fine di attuare il contemperamento della missione di servizio pubblico dell’ Azienda sanitaria a vantaggio degli utenti con gli interessi dei lavoratori. In un ottica di innovazione organizzativa e di riforma della pubblica amministrazione che eroghi servizi efficienti e di qualitĂ  ai cittadini del crotonese.

36 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *