...


L’Associazione “Svolta la Carta” ha allestito a Cotronei, il gazebo per l’iniziativa “Voce al Cittadino”

Dopo la conferenza di presentazione tenutasi a circa un mese di distanza, l’Associazione “Svolta la Carta” inizia a passare dalla parola ai fatti

La Redazione

Cotronei, lunedì 25 Febbraio 2019.

Nella giornata di domenica 24 è stato allestito in Piazza Indipendenza a Cotronei, il gazebo per l’iniziativa “Voce al Cittadino”. Nei giorni precedenti, i dirigenti dell’associazione, hanno pubblicato sul profilo social istituzionale una video guida in cui si illustra nel dettaglio come funziona l’iniziativa. L’importanza di esprimere liberamente opinioni è alla base di questi appuntamenti, nonostante le rigide temperature invernali, non sono mancati i Cittadini che, oltre a compilare il modulo, hanno trascorso qualche minuto a discutere dell’ordinaria amministrazione locale avanzando anche acute osservazioni.

Il presidente dell’associazione Niko Albi: “È stata sicuramente un’iniziativa nuova per una realtà come Cotronei, un qualcosa di inusuale, infatti, vedere gente riunirsi sotto un gazebo ad affrontare tematiche riguardanti il bene comune in maniera democratica e soprattutto pubblica è stato molto stimolante. Non si può di certo parlare di affluenza cospicua, eppure, per essere la prima uscita pubblica e soprattutto considerate le avverse condizioni climatiche, possiamo ritenerci più che soddisfatti del riscontro avuto. Importanti e incoraggianti le oltre 7 segnalazioni giunte in maniera del tutto spontanea, che se aggiunte a quelle presenti sulla piattaforma online raggiungono un numero di certo inaspettato”.

L’iniziativa, dunque, ha avuto inizio già diverse settimane fa, infatti, sul sito www.svoltalacarta.it nell’apposita sezione era già possibile effettuare segnalazioni, con lo stesso metodo e criterio pensato per il modulo cartaceo.

Il vice presidente, Salvatore Chimento: “Questa iniziativa ha un alto valore democratico, non è da tutti i giorni vedere gente impegnata in politica scendere in piazza e saper ascoltare critiche, raccogliere proposte e discutere liberamente. Voce al cittadino sarà per noi il termometro che permetterà, costantemente, di sondare l’umore e vivacità dei nostri concittadini, così come diciamo ormai da tempo, vogliamo essere a disposizione del nostro paese cominciando a mettere al centro le esigenze primarie della comunità, l’ascolto e la presa di posizione per noi, sono alcune di queste. Nei prossimi giorni notificheremo all’attenzione dell’Amministrazione Comunale queste prime istanze, con l’auspicio che l’organo di governo le valuti seriamente e al contempo dia delle risposte”.

Il segretario, Emmanuele Scavelli, che rappresenta anche colui che cura tutti i canali social e la piattaforma web: “In una realtà come la nostra, importante è la collaborazione. Ognuno di noi, in quanto cittadino, è responsabile delle condizioni del paese, ignorando i problemi non fa altro che incrementare la fatiscente situazione in cui esso si trova”.

Voce al cittadino, in formato cartaceo, ritornerà nuovamente in Piazza nelle prossime settimana ma, fin da subito, si è a lavoro su altre iniziative che vedranno il coinvolgimento di tutti coloro che vorranno contribuire a un sano e sereno confronto.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *