...


L’iscrizione all’anagrafe canina: un gesto d’amore verso il migliore amico dell’uomo

L’applicazione del microchip al proprio cane non è solo un obbligo di legge, è un gesto d’amore che preserva una amicizia duratura, tutela il benessere del cane, tutela la salute umana e previene il randagismo

La Redazione

Crotone, giovedì 14 Marzo 2019.

E’ il senso della attivitĂ  sinergica messa in campo dal Comune di Crotone, attraverso la terza Commissione Consiliare, e l’Azienda Sanitaria Provinciale.

La campagna di sensibilizzazione di identificazione ed iscrizione all’anagrafe canina presentata questa mattina nella Sala Consiliare non è solo un invito a dotare il proprio cane di una vera e propria “carta di identità” ma vuole essere anche un percorso, condiviso con la cittadinanza, per tutelare il migliore amico dell’uomo.

La campagna, che prevede nelle prossime settimane anche l’installazione di gazebo in piazza dove si potranno ricevere informazioni specifiche da parte di esperti, è stata presentata dal presidente della Terza Commissione Consiliare Vincenzo De Franco, dal consigliere Comunale Enrico Pedace e dallo staff del Dipartimento di Prevenzione e Servizio Veterinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale guidato dal dott. Saverio Ferraro e composto dal dott. Marcello Savoia, dalla dott.ssa Luisa Colosimo e dalla dott.ssa Anna Pujia.

L’obiettivo è di avere una banca dati non solo reale ma anche aggiornata dell’anagrafe canina sul territorio comunale e prevenire il randagismo.

Come spiegato nel corso della conferenza stampa il microchip è una vera e propria carta di identità che associa il cane al proprietario.

Una carta di identità che è utile anche in caso di smarrimento del cane.

L’invito, nella campagna, è anche quello di segnalare alla polizia municipale eventuali randagi che potranno essere portati per le cure e la custodia presso i canili convenzionati.

Attraverso il microchip si potrĂ  risalire al proprietario o nel caso nei sia sprovvisto gli verrĂ  applicato e potrĂ  essere dato in adozione.

Nella campagna ci sono anche utili consigli per chi viaggia con i propri cani in Italia o all’estero.

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere agli sportelli del Servizio Veterinario dell’Azienda Sanitaria a Crotone in via Botteghelle, a Cirò Marina, Roccabernarda e Castelsilano.

Quello presentato oggi non è l’unico momento di sensibilizzazione che è stato proposto. Si stanno tenendo, infatti, incontri periodici con le scuole.

53 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *