...


XXVI Giornata Mondiale dell’Acqua, il 22 marzo 2019 a Matera

L’Associazione “Acque Minerali Academy”, presieduta da Daniele Salvatore Valente, quest’anno, ha scelto di omaggiare Matera quale Capitale Europea della Cultura ed emblema di Città dell’acqua

La Redazione

Matera, mercoledì 20 marzo 2019.

L’evento itinerante che parte dalla Calabria quest’anno si terrĂ  a Matera il 22 marzo prossimo la XXVI Giornata Mondiale dell’Acqua. L’Associazione “Acque Minerali Academy”, presieduta da Daniele Salvatore Valente, dopo l’edizione 2018 tenutasi a Roma presso la Santa Sede in Vaticano omaggiando Papa Francesco l’acqua dell’antica fonte dei Vescovi di Umbriatico, quest’anno, ha scelto di omaggiare Matera quale Capitale Europea della Cultura ed emblema di CittĂ  dell’acqua, con l’acqua dell’antica fonte di Papa Antero di Petelia, XIX° della serie dei Pontefici, bottiglia artistica realizzata per l’occasione dal maestro orafo Michele Affidato.
La giornata sarà divisa in due momenti: al mattino, presso la Chiesa rupestre Madonna de l’Idris, nei Sassi, per la fase spirituale di presentazione e il momento workshop, nel pomeriggio, a partire dalle 16.00, presso la Chiesa del Cristo Flagellato nell’Ex Ospedale di San Rocco, in Piazza San Giovanni.
Al Workshop vi prenderanno parte il Vescovo di Matera-Irsina, Sua Eccellenza Monsignor Giuseppe Caiazzo, i rappresentanti dei più importanti Enti territoriali, la delegazione Istituzionale del Montenegro, la già Presidente della Camera dei Deputati Irene Pivetti, il Prof. Giancarlo Elia Valori, la Fondazione Malagutti e il Gruppo Filette. L’evento è patrocinato dal Pontificio Consiglio della Cultura, dalla Pontificia Accademia della Vita, dalla Regione Calabria e dai Comuni capoluoghi Cosenza e Crotone e dai più importanti Enti Territoriali. Inoltre, grazie alla pregevole collaborazione con Sigea Italia (Società Italiana di Geologia Ambientale), si terrà una tavola rotonda, moderata dal Presidente nazionale Sigea Italia, il Dott. Antonello Fiore, che tratterà il tema “acqua” avendo quale riferimento l’Enciclica “Laudato Sì” del Santo Padre Francesco. Grazie ad interventi di autorevolissimi studiosi come l’Ing. Lia Romano, il Dott. Enrico Gennari, il Dott. Maurizio Polemio, il Dott. Alfredo De Giovanni e il Dott. Antonio Di Fazio, offrire una visione organica sullo stato dell’arte e relativo uso virtuoso di quella che è considerata “la fonte di vita” per eccellenza: l’acqua. Nell’occasione si procederà, anche, ad una raccolta fondi finalizzata alla realizzazione di un pozzo idrico in Burkina Faso. Il workshop sarà presentato e moderato da Francesco Fiore.

124 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *