...


Il 12 aprile presentazione del progetto “Antica Kroton” alla riscoperta della sua identità. VIDEO

L’evento è stato presentato questa mattina nella Sala Consiliare dal sindaco Ugo Pugliese, dall’assessore alla Cultura Valentina Galdieri

La Redazione

Crotone, giovedì 11 Aprile 2019.

Venerdì 12 aprile alle ore 18.30 nel Museo e Giardini di Pitagora inizia per la città dei tre millenni la sfida più importante, quella della riscoperta della sua identità, grazie alla quale Crotone potrà finalmente trasformarsi in un’area di attrazione culturale di rilevanza strategica, in un luogo in cui sia possibile realizzare e promuovere le migliori condizioni di valorizzazione e fruizione del suo immenso patrimonio culturale.

L’evento è stato presentato questa mattina nella Sala Consiliare dal sindaco Ugo Pugliese, dall’assessore alla Cultura Valentina Galdieri.

Presenti il presidente del Consiglio Comunale Serafino Mauro, la consigliera Regionale Flora Sculco, gli assessori comunali Giuseppe Frisenda, Francesco Pesce e Sabrina Gentile.

Il percorso da seguire affinché si possa vincere questa sfida, ha un nome ben preciso del quale negli ultimi tempi si sta parlando sempre più frequentemente: Antica Kroton.

“E se ne sente dire sempre più spesso perchè finalmente, dopo alcuni anni di caparbio e tenace lavoro condotto in silenzio dall’Amministrazione Comunale che lo ha ripreso dopo un lungo periodo di oblio, il percorso è giunto alla fase dei cantieri” ha detto il sindaco Ugo Pugliese.

“Proprio alcuni giorni fa sono state apposte congiuntamente dai partner istituzionali, Comune, Regione e Ministero dei Beni Culturali, le firme necessarie a sbloccare l’ultima tranche di finanziamenti del programma che prevede la valorizzazione dell’Antica Kroton e del sistema ambientale turistico e culturale da Crotone a Capocolonna” ha detto l’assessore Valentina Galdieri.

Un programma ambizioso e complesso, secondo solo al “progetto Pompei” come si intuisce già dalla denominazione che essenzialmente mira a riportare alla luce i tre quartieri della città antica, cominciando da quello settentrionale antistante le vecchie fabbriche e proseguendo con il quartiere centrale e quello meridionale.

Il programma Antica Kroton non sarà tuttavia solo una grande campagna di scavi ma un progetto di rigenerazione urbana letteralmente impiantata sulle fondamenta della città Magno Greca che potrà contare per la sua realizzazione su un finanziamento di 61.700.000 €

Per spiegare un progetto tanto articolato era indispensabile creare un apposito evento: “Kroton, come era, come sarà”.

Un viaggio di conoscenza ed approfondimento per esplorare il programma di valorizzazione dell’Antica Kroton che si terrà il prossimo 12 aprile.

Un momento di incontro con gli attori istituzionali, Ministero dei Beni Culturali, Regione e Comune di Crotone, ma anche l’occasione per mettere in campo soluzioni ed idee progettuali da discutere ed affrontare con i professionisti del patrimonio culturale.

L’evento è stato presentato come una vera e propria esperienza culturale capace di abbattere le barriere tecnologiche e temporali per consentire alla storia di incontrare ogni singolo individuo presente all’evento, chiedendo un suo coinvolgimento attivo e trasformandolo da spettatore passivo a protagonista del processo.

All’iniziativa parteciperanno il prof. Alessandro Bianchi, urbanista e docente universitario, il rettore dell’Università della Calabria Gino Mirocle Crisci, l’archeologo e direttore del Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento Gianluca Tagliamonte e il graphic designer Leonardo Sonnoli, docente all’Isia di Urbino.

  1. Il 12 aprile presentazione del progetto Antica Kroton alla riscoperta della sua identità


79 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *