...


Lello Sammarco non ce l’ha fatta “ha lottato fino alla fine”

Due anni di “via crucis”, sottoposto a diversi interventi, non ce l’ha fatta, Raffaele Sammarco, per tutti Lello. Domani i Funerali

Oscare Grisolia

Cirò Marina, venerdì 03 Maggio 2019.

Lello Sammarco, il 19 luglio prossimo avrebbe compiuto 50 anni. Con il fratello Cataldino gestiva la societĂ  “Sammarco Giuseppe Costruzioni Generali srl”, per la quale aveva speso tutta la sua vita al fianco del papĂ  Giuseppe. Disponibile, carattere scherzoso e affabile, lascia la moglie, Paola Calvelli e i tre figli, Francesca, Giuseppe e il piĂą giovane Mattia, ma soprattutto lascia una comunitĂ  che si è subito unita al dolore della famiglia e nella quale era conosciuto e stimato.
Ironia della sorte, aveva scoperto il suo male mentre assisteva il papà Giuseppe in ospedale, lasciandosi effettuare delle analisi,, da dove erano stati trovati i valori fuori norma che, lo hanno portato sulla strada delle cure, anche pesanti. Si era speso con professionalità e impegno per l’azienda e per la famiglia che, lo ha seguito fino a ieri, quando purtroppo la vita ha cessato di battere. I suoi cari e la comunità lo accompagneranno per l’ultimo saluto domani, nella Chiesa di San Nicodemo alle ore 16,00 dove si svolgerà il funerale. La redazione de ilCirotano si associa al dolore dei familiari.

11149 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

One Response to Lello Sammarco non ce l’ha fatta “ha lottato fino alla fine”

  1. quisque de populo Rispondi

    3 Maggio 2019 at 12:40

    Certamente non potrĂ  essere di consolazione per i familiari, che subiscono la perdita della presenza quotidiana di una persona dal carattere aperto e schietto, ma il percorso di vita di Lello è e dovrĂ  restare di esempio: dedito al lavoro ed alla famiglia, onesto, misurato e sobrio, generoso nell’amicizia.
    Tutto questo traspariva senza necessitĂ  di frequentarlo nell’intimitĂ .
    Il Signore certamente gli darĂ  merito per i suoi pregi e consolerĂ  la sua famiglia.
    Addio, Lello!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *