...


Pallavolo: Un grande Crotone porta a casa la vittoria approdando in finale per la Serie B

Importanza della partita si è sentita fin dall’inizio, con il palakro gremito in ogni posto, con i festosi e rumorosi ultras che sventolavano le loro bandiere per incoraggiare le Sirene!

La Redazione

Crotone, martedì 14 Maggio 2019.
Importanza della partita si è sentita fin dall’inizio, con il palakro gremito in ogni posto, con i festosi e rumorosi ultras che sventolavano le loro bandiere per incoraggiare le Sirene! Ancora una volta la “casa” della Pallavolo Crotone ha saputo trasformarsi in un fortino inespugnabile e i tifosi sono diventati il giocatore in più in campo. Dimostrazione che il calore e la passione del tifo sono alla base di questo sport. In campo le due formazioni si battono su ogni punto con un primo set che dura più di mezzora, i due allenatori provano in ogni modo per superare questo stallo, chiamando tutti i Time Out per dare indicazioni alle proprie giocatrici. Sul 21-17 per Paola, Asteriti decide di cambiare le carte in tavola e sconvolgere gli equilibri inserendo le giovani Araldo, in battuta, e Andrea Ranieri in fase d’attacco che permettono di chiudere il set vittorioso per il Crotone per 25-22.
Il secondo set grazie ad una prestazione in attacco di Aurora Cesario, Leticia Boscacci, con rispettivamente 13 e 17 punti realizzati,  e soprattutto di Valentina Gambuzza, mvp del match con una percentuale altissima ti punti realizzati sugli attacchi fatti, si conclude con una vittoria della formazione di casa, nonostante i molti punti realizzati per la formazione ospite da parte di Raschella e Vojinovic.  Il set si conclude con  il punteggio di 25-19 che sancisce anche la fine delle ostilità ed l’accesso in finale per la formazione di mister Asteriti.
Inizia sugli spalti la festa dei tifosi di casa, mentre sul campo la partita perde entusiasmo e la grande grinta che la aveva caratterizzata nella prima ora di match. Il terzo set vede la vittoria di misura del Paola, che approfitta nella fase di festa e rilassamento mentale per obbiettivo raggiunto da parte delle ragazza di casa.
Il tempo di ricaricare le batteria per il Crotone che dopo la finale conquistata vuole mantenere imbattuto il palakro, mister asteriti cambia solo Bareti per Giulia Ranieri senza perdere solidità, il Paola non ne ha più benzina e voglia di lottare per un altro set che sarebbe servito a niente se non allungare l’agonia per cui molla completamene e cede le armi nei confronti del Crotone che amministra al meglio il set e chiude la partita tra l’esultanza del pubblico questa volta in sintonia con la squadra.
Mister Asteriti:  Siamo felici per il risultato raggiunto, che non era facile visto la qualità della nostra avversaria, ma siamo stati capaci di cambiare “pelle” nei momenti importanti e siamo riusciti a combattere la tensione specialmente nel primo combattuto e lungo set. La vittoria di questo ha dato morale e la giusta forza per portare a casa il risultato da noi fortemente cercato. Ora subito la mente verso le prossime partite della finale che ci vedrà nuovamente affrontare le ragazze del Volley Torretta, arrivate a pari punti con noi durante il lungo campionato. Sicuramente sarà una serie partite ad alto contenuto tecnico e agonistico, visto che entrambe lottiamo per la promozione da tutto l’anno.

43 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *