...


Cirò Marina: Al lavoro il nuovo dirigente tecnico del comune per prevenire gli allagamenti invernali

L’Ing. Ferdinando Iacovino, da poco insediato, ha avviato una macchina organizzativa per sistemare il sistema fognario del comune. FOTO

La Redazione

Cirò Marina, martedì 21 Maggio 2019.

L’ing. Ferdinando Iacovino, il nuovo dirigente tecnico dell’Area Lavori Pubblici e Manutenzione del Comune di Cirò Marina, da poco insediato, ha avviato una pianificazione senza precedenti, con una cadenza mensile di interventi di manutenzione delle fognature e operazioni di pulizia delle caditoie.
Quello dei tombini intasati che, in caso di precipitazioni abbondanti concentrate nel giro di pochi minuti, non riescono a smaltire l’acqua e trasformano di fatto le strade in piccoli torrenti, con tutto ciò che ne consegue in termini di sicurezza e di disagi agli abitanti, ai commercianti e agli studenti delle scuole di Cirò Marina.
In questi giorni l’Ingegnere, ha avviato un capillare lavoro di pulizia dei tombini e delle caditoie della città.



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 Responses to Cirò Marina: Al lavoro il nuovo dirigente tecnico del comune per prevenire gli allagamenti invernali

  1. Tony Rispondi

    22 Maggio 2019 at 14:00

    Speriamo solo che questo lavoro capillare di pulizia dei tombini non riguardi solo via Roma, atteso che le imposte comunali le pagano anche i cittadini residenti in vie meno nobili del paese. Comunque ben vengano queste iniziative. Buon lavoro.

  2. Franco Rispondi

    22 Maggio 2019 at 12:03

    Questo non vuol dire che l’ingegnere Marino, avendo tutto sulle sue spalle, non sia stato capace di gestire gli interventi di manutenzione, anzi, il nuovo tecnico dovrebbe e potrebbe fare molto di più perché ha sotto la propria responsabilità solo il settore lavori pubblici e manutenzione. Faccia partire gli appalti e garantisca la legalità nell’affidare gli incarichi con una rotazione più giusta e estesa a tutti i tecnici e le imprese che ne hanno diritto mettendo da parte chi ha già lavorato negli ultimi 5 anni.
    BUON LAVORO

  3. Francesco Rispondi

    22 Maggio 2019 at 00:13

    Complimenti ingegnere e continui a fare cose buone. Confidiamo in lei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *