...


Crucoli, con la fine dell’anno scolastico sopressi due collegamenti per Crotone

Ed è una decisione che puntualmente prende l’azienda di servizi autotrasporti Romano Autolinee Regionali in coincidenza con la chiusura dell’anno scolastico

Nunzio Esposito

Crucoli e Torretta, venerdì 07 Giugno 2019.

Protestano i cittadini di Crucoli e di Torretta che dalla prossima settimana si vedranno di nuovo (accade ogni anno, purtroppo) penalizzati dalla soppressione di ben due autolinee autobus che collegano le due località con il capoluogo Crotone, ma anche con Cirò Marina e con Cariati: quella delle ore 6,55 (con arrivo a destinazione alle 7,45) e quella delle ore 9,00 (arrivo alle 10,15).

Ed è una decisione che
puntualmente prende l’azienda di servizi autotrasporti Romano Autolinee
Regionali in coincidenza con la chiusura dell’anno scolastico (sulla tabella
orari infatti sono indicate con la lettera s, appunto periodo scolastico), ma
che di conseguenza crea notevoli disagi per la cittadinanza crucolese e
torrettana, che da lunedì prossimo 10 giugno si ritroverà a disposizione, per
raggiungere Crotone, solo la corsa mattiniera delle 6,30 (arrivo in cittĂ  alle
7,30).

In tal modo, venendo soppresso
anche il collegamento di rientro delle ore 11,00 (arrivo a Crucoli alle 12,15)
gli utenti dovranno attendere circa sette ore per ripartire da Crotone, da dove
resteranno due corse pomeridiane, alle ore 14,15 (arrivo alle ore 15,15) ed
alle ore 15,00 (16,15, con coincidenza a Torretta alle 16,00).

E’ sempre la questione
collegamenti (pochi e disagevoli) ad affliggere, oltre a tante altre
problematiche, il nostro territorio particolarmente periferico rispetto ai
capoluoghi di provincia e quello regionale, ma in questo caso la cittadinanza
ha deciso di far sentire la propria voce ed ha subito messo in atto una
raccolta firme che ha raggiunto quota 350 sottoscrittori (tra Crucoli e
Torretta) che nei giorni scorsi è stata recapitata alla Commissione
Straordinaria del Comune.

La quale, a detta degli stessi
promotori della protesta, ha garantito di farsi portavoce della protesta presso
le sedi e le istituzioni preposte.

795 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *