...


La chiusura di sei scuole di specializzazione dell’area medica è l’ennesimo colpo inferto da questo Governo alla Calabria

E’ quanto afferma nella nota l’On. Flora Sculco Consigliere regionale

La Redazione

Catanzaro, martedì 11 Giugno 2019.

La sanitĂ  calabrese continua ad essere bersaglio del Governo a guida leghista e 5 Stelle, oggi a farne le spese sono le scuole di specializzazione.
Il parere dell’Osservatorio nazionale della Formazione medica specialistica di escludere dall’accreditamento ben sei scuole di specializzazione dell’università Magra Grecia di Catanzaro è l’ennesimo, l’ultimo in ordine di tempo, atto che penalizza la Calabria ed in questo caso i giovani professionisti calabresi.
Il primo passo da fare, come già annunciato dal Governatore della Calabria Mario Oliverio, sarà chiedere al Ministro dell’Istruzione e della Ricerca Marco Bussetti di sospendere ogni decisione e di approfondire prima di procedere.
Chiudere ben sei scuole di specializzazione di area sanitaria vuol dire negare ai giovani professionisti calabresi di crescere, formarsi e operare nel proprio territorio,vuol dire negare la possibilità ai nostri giovani di completare la propria formazione specialistica nell’unica facoltà di medicina presente in Calabria. Tutto questo e non è accettabile.

108 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *