...


Premio Internazionale di Poesia “Mastro Bruno cerca discepoli ed ambasciatori nel mondo”

Mancano pochi giorni alla scadenza dei termini di partecipazione alla 2 Edizione del concorso serrese

Mimmo Stirparo

Serra San Bruno, giovedì 13 Giugno 2019.

La cerimonia di premiazione, il prossimo mese di settembre, nel suggestivo paesaggio dell’antico borgo di Serra San Bruno e all’ombra della millenaria Certosa.
Siamo alle battute finali, mancano pochi giorni alla scadenza dei termini di partecipazione al concorso letterario che si avvale del patrocinio gratuito della Città di Serra San Bruno, del Museo della Certosa e dei Comuni di Gagliato, Nardodipace e Soverato. Stiamo dicendo della 2^ Edizione del Premio Internazionale di Poesia “ Mastro Bruno cerca discepoli ed ambasciatori nel mondo”, promosso dal Comitato Civico “Mastro Bruno” guidato dall’infaticabile “discipulu” Giacinto Damiani e dal Parco Naturale Regionale delle Serre. La rassegna letteraria si pone l’obiettivo dichiarato di ricordare e valorizzare ulteriormente il tanto acclarato poeta dialettale di Serra San Bruno, Mastro Bruno Pelaggi ( 1837 – 1912) ormai entrato a pieno titolo tra i big della letteratura italiana ed inserito, nel 2015, nelle prestigiose pagine dell’Enciclopedia Treccani, per merito del prof. Gabriele Scalessa di Roma.
Il contest è destinato ai poeti residenti nella Penisola e nel resto del mondo che potranno concorrere con poesie in lingua italiana, lingua straniera ed in vernacolo. I premi, realizzati dal M° orafo Michele Affidato, saranno assegnati alle migliori 9 liriche catalogate tutte come 1° premio ex aequo, durante la cerimonia di premiazione che si terrà nel mese di settembre nella suggestiva cornice dell’antico borgo montano di Serra San Bruno e all’ombra della millenaria Certosa. Il comitato ha previsto anche il Premio speciale “Ambasciatore – Poeta del Mondo” da assegnare al meno giovane classificato tra i Diplomatici rappresentanti l’Italia all’estero.
L’Edizione 2019 è la conferma del bontà del Premio con l’enorme successo riscosso lo scorso anno allorquando, la Giuria, presieduta dal poeta e giornalista Mimmo Stirparo e formata dalla poetessa di Crema ma residente a Sellia Marina Caterina Tagliani, dal poeta Mimmo Nardo di Sorianello e dalla linguista Angela Varì di Soriano C., ha giudicato meritevoli di riconoscimento: per la Sezione Lingua italiana: Pietro Catalano di Roma, Maria Curigliano di Monterosso C. (VV), Anna Maria Deodato di Palmi (RC), Bruno Albino De Raffaele di Crotone, Vincenzo Farina di Ionadi (VV), Nunzio Industria di Napoli, Maria Reale di Roccella Jonica (RC), Rocco Rugari di Sant’Eufemia d’Aspromonte (RC), Cosetta Taverniti di Pazzano (RC), Paolo Ventrice di Palmi (RC); per la Sezione Vernacolo: Filippo Alampi di Soverato (CZ), Rocco Criseo di Bova Marina (RC), Sante Diomede di Bari, Caterina Morabito di Montepaone (CZ), Filippo Prestia di Vibo V.: per la Sezione Lingua straniera: Maria Grazia Vai di Bubbiano (MI).
l testo del Bando è consultabile sul sito https://mastro-bruno.blogspot.com/
Appuntamento il prossimo mese di settembre a Serra San Bruno.

168 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *