...


Incendio camion nell’ex Montedison di Crotone: interviene Mario Galea (Pd)

E’ un fatto inquietante che sembra voler spingere il tessuto sociale di questa prestigiosa città, un tempo capitale industriale dell’intera Regione, su posizioni arretrate ed assolutamente inaccettabili

La Redazione

Crotone, domenica 16 Giugno 2019.

L’incendio di un camion della Ditta Menfer srl di Ardea, che stava lavorando per l’esecuzione del Progetto di Bonifica in via di realizzazione all’interno dell’ex-Montedison è un fatto inquietante che sembra voler spingere il tessuto sociale di questa prestigiosa città, un tempo capitale industriale dell’intera Regione, su posizioni arretrate ed assolutamente inaccettabili.

Quale futuro sarebbe possibile ipotizzare per la nostra città? Quali investimenti e da parte di chi, se fosse vero che in essa avrebbe ormai conquistato un’incontrastabile posizione di forza la criminalità organizzata?

Per tale ragione il PD ritiene si debba far sentire la propria voce e lanciare un forte appello alla cittadinanza tutta, affinché sia respinto sul nascere questo tentativo, promosso da qualche associazione a delinquere e volto ad accaparrare buona parte delle risorse finanziarie già stanziate per la bonifica.

A indurre le diverse forze dell’ordine ad avanzare fondati sospetti che i clan della ‘ndrangheta abbiano cominciato ad allungare i loro tentacoli su dette risorse sono, oltre che il mezzo incendiato, le scritte che sono state lasciate in prossimità del luogo nel quale è avvenuto l’incendio e che esprimono in modo netto l’intento intimidatorio dell’atto di violenza compiuto.

La nostra città e le sue forze culturali e politiche migliori respingono con grande convinzione questo atto intimidatorio che, se fosse portato a compimento, bloccherebbe definitivamente lo sviluppo del nostro territorio, già attraversato da una crisi economica e sociale senza precedenti. Se dovessero seguire altri gravi episodi della stessa specie, sarà indubbiamente necessaria una mobilitazione di tutte le rappresentanze sia istituzionali, sia politiche che sindacali.

643 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *