...


Crotone: il 20 giugno, la quarta edizione del premio “Gino Cantafora”

Presentata questo pomeriggio, nella sala Giunta, la quarta edizione del premio “Gino Cantafora”

La Redazione

Crotone, lunedì 17 Giugno 2019.

All’incontro con la stampa erano presenti l’assessore alla Pubblica Istruzione Francesco Pesce, il promotore del premio Paolo Nereo Morelli, l’avv.to Rosario Lopez e Antonino D’Urso del comitato organizzativo.

Il
premio di archeologia subacquea “Gino Cantafora” giunge alla
quarta edizione patrocinata dal Comune di Crotone e si pone, anche
quest’anno, l’obiettivo didattico – formativo di portare nelle
scuole gli elementi di base necessari per comprendere questa
particolare branca dell’archeologia attraverso le esperienze dirette
di professionisti del settore che ben si integra nel sistema
educativo di istruzione e formazione scolastica.

Un
premio dedicato al grande archeologo subacqueo crotonese.

Il
memorial 2019 che si terrĂ  il 20 giugno alle ore 17.00 nella Sala
Consiliare del Comune di Crotone ha avuto fin dall’inizio l’obiettivo
di promuovere e celebrare l’archeologia subacquea e diffondere i
valori di tutela e professionalitĂ  attraverso le voci di autorevoli
esponenti.

Un
premio cresciuto di notorietĂ  guadagnandosi il merito di essere
ormai un accreditato riconoscimento dedicato a questo particolare
settore scientifico.

Il
suo promotore Paolo Nereo Morelli rinnova anche quest’anno le
specifiche tematiche evidenziando la grande importanza che
l’iniziativa riserva, estendendo idealmente gli orizzonti e
presentando attraverso le esperienze di cultori del settore la
puntale sintesi delle riflessioni sui temi di un dialogo
multidisciplinare.

Il
premio “Gino Cantafora” 2019 sarà conferito al prof. Giuseppe
Ceraudo, professore associato presso la FacoltĂ  di Beni Culturali
dell’UniversitĂ  del Salento e al dott. Paolo Palladino, archeosub,
presidente del Centro Subacqueo di Soverato.

La
premiazione si estenderĂ  con l’attribuzione del premio speciale
“Nemo” altro prestigioso riconoscimento dedicato, quest’anno,
alla tematica della difesa del territorio ed attribuito al capitano
Michele Filomena, comandante del Gruppo della Guardia di Finanza di
Crotone.

A
partire dalle ore 16.00 del 20 giugno prima del memorial, ci sarĂ 
una mostra collettiva di artisti del panorama contemporaneo che con
proprie opere hanno inteso omaggiare la memoria di Gino Cantafora.

Presenzieranno
alla manifestazione il maestro orafo Michele Affidato che ha
realizzato le opere che saranno offerte ai premiati e l’atleta
crotonese Salvatore Arabia vincitore nel 2017 del primo trofeo
nazionale “Gianluca Genoni” conquistato nel lago d’Orta con un
record d’apnea in assetto costante

22 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *