Roccabernarda: Resoconto dell’attività svolta in 4 mesi del Comandante della Polizia Locale Dr Carmine Levato

Il Comandante della Polizia Locale Dr Carmine Levato, dopo circa 4 mesi di servizio, vuole fare un resoconto circa l’attività svolta dall’ufficio a favore di tutta la cittadinanza servita, in particolare:
– attività di prevenzione a favore della viabilità pubblica attraverso decine di avvisi;
– istituzione di parcheggi per disabili,
– redazione e proposta di nuovi regolamenti approvati dal Consiglio Comunale,
– emanazione di diverse ordinanze,
– attività contro l’abbandono di rifiuti e contestuale pulizia di diversi siti,
– attività contro l’abusivismo edilizio sia  a livello preventivo sia in quello repressivo, quest’ultimi hanno portato al deferimento di alcuni soggetti alla Procura della Repubblica di Crotone,
– da alcuni giorni, attività contro gli allacci abusivi sulla rete idrica con denunzie di soggetti per furto aggravato di acqua potabile.Un elogio particolare il Comandante lo esprime ai propri collaboratori per l’abnegazione e l’attaccamento al proprio territorio.
Da applaudirli in occasione della Festa di San Francesco dove, per 4 giorni, sono stati impegnati dalla mattina fino a tarda sera.
Il Responsabile dell’Area di Vigilanza, nell’esprimere la propria soddisfazione per tutto il lavoro svolto, deve tuttavia esternare tutta la sua amarezza nei confronti di quelle pochissime persone che hanno fatto di tutto per denigrare e delegittimare l’opera meritoria svolta dal citato organo di Polizia il quale, se fosse stato collaborato anche da questi, avrebbe potuto fare molto di più per il bene dei cittadini e del territorio di Roccabernarda.
Il Comandante ringrazia tutta la cittadinanza, esclusi ovviamente questi fantomatici paladini della legalità, per la collaborazione preziosa che nel quotidiano  danno a questo servizio di Polizia Locale, chiaro e tangibile segno di altissimo senso civico.