...


Al via i Distretti del Cibo anche in Calabria

Finalmente anche la Regione Calabria, così come altre Regioni italiane, potrà riconoscere ed attivare i Distretti del Cibo

La Redazione

Catanzaro, giovedì 11 Luglio 2019.

Finalmente anche la Regione Calabria, così come altre Regioni italiane, potrà riconoscere ed attivare i Distretti del Cibo, grazie all’intesa raggiunta in Conferenza Stato-Regioni tra il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo e la Regione Calabria. Ora la Regione dovrà deliberare in merito redigendo l’atto necessario all’istituzione di un’apposita Legge Regionale di recepimento della nuova Legge Nazionale 205/17 con cui si sono istituiti i Distretti. I Distretti del cibo potranno rappresentare un’ottima opportunità per tutto il territorio. Il GAL Kroton, sia come struttura sia come partenariato è pronto per questa nuova sfida nella quale cogliere tutte le opportunità di promozione del territorio e delle sue produzioni. Organizzeremo in collaborazione con i Sindaci e le Associazioni, già a partire da Sabato 13 Luglio a Pallagorio, incontri per approfondire le tematiche legate al Distretto del Cibo e rendere protagonisti gli operatori del territorio. I Distretti del Cibo avranno sicuramente un ruolo strategico per promuovere lo sviluppo territoriale e salvaguardare il paesaggio rurale, per favorire l’integrazione tra le diverse attività agricole e agroalimentari di qualità anche favorendo l’aggregazione delle filiere agroalimentari con imprese di altre filiere produttive. Ricordiamo che potranno costituirsi in “Distretto” gli imprenditori agricoli, singoli o associati, le imprese che operano nel settore agricolo e agroalimentare, le società cooperative, le organizzazioni di produttori, associazioni di categoria, imprese del settore ittico e della pesca, imprese che operano nel settore della ricettività turistica, organizzazioni che operano nel settore della promozione del territorio ai fini della valorizzazione del patrimonio monumentale, naturale e paesaggistico, Gruppi di Azione Locale ed enti pubblici.

67 visite 



image_print
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *